agenzia-garau-centotrentuno
marcangeli-lattedolce

Latte Dolce, Marcangeli: “Abbiamo le carte in regola per fare bene”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Gioca d’anticipo il Latte Dolce. La squadra sassarese scenderà in campo sabato contro il Real Monterotondo Scalo per cercare di tornare alla vittoria che manca ormai dal derby con il Muravera nella seconda giornata.

A presentare la gara è stato il rientrante Gianmarco Marcangeli, tornato in campo domenica, nel match contro l’Uri, dopo oltre un mese di stop: ” Il rientro in campo è stato per me molto atteso dopo quasi un mese di assenza a causa dell’infortunio. Il primo pensiero era di poter dare il mio contributo alla squadra e l’ho vissuto con grande positività, ritrovando pienamente tutti gli stimoli che solo il campo ti sa dare. Durante il recupero ho lavorato quotidianamente seguendo il percorso che lo staff medico ha predisposto per me: ringrazio loro, il tecnico e i compagni di squadra per il sostegno costante. Finalmente domenica abbiamo ripreso a far punti: vogliamo proseguire la serie positiva, non guardiamo indietro, perché sappiamo di avere le carte in regola per far bene. Sotto la guida del mister, stiamo lavorando impegnandoci al massimo per preparare al meglio la prossima sfida e portare a casa il miglior risultato”.

I giovani e il gruppo 
“Abbiamo una rosa composta da molti giovani, ma sono certo che questo sia in realtà un punto di forza. Siamo una squadra giovane, con elementi di grande esperienza e sicuro valore, tutti animati dalla voglia di far bene e dalla consapevolezza che solo il sacrificio ed il duro lavoro possono portarci a ottenere i risultati che cerchiamo. Il gruppo è davvero molto unito, stiamo crescendo e contro ogni squadra abbiamo fatto ottime prestazioni”.

Finalmente i tifosi 
“Sappiamo che il campionato è impegnativo, equilibrato e formato da squadre competitive. Non abbiamo timori e siamo sicuri che il sostegno del pubblico ci darà quella carica in più, ancora più positiva dopo questo lungo anno di partite a porte chiuse”.

La Redazione

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti