agenzia-garau-centotrentuno

Latte Dolce, Scotto: “Combattiamo e ne verremo fuori”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
carboni-sassari

Ai nostri microfoni dopo la sconfitta interna con l’Ostiamare, mister Scotto ha così commentato la prestazione dei suoi biancocelesti

Negli ultimi trenta metri il Latte Dolce, non è precisa, Latte Dolce sprecona?

Io invece vorrei che voi possiate cambiare questo giudizio, contro il l’albalonga sono arrivato molto rammaricato. Ora però alzo la testa e vogliono che facciano altrettanto i miei ragazzi. Sono orgoglioso di loro, stanno facendo una buona prestazione sotto un punto di vista tecnico e tattico. Stanno giocando partite importante, il problema è che io e i dirigenti i gol non li facciamo, sono loro che purtroppo in questo momento non hanno l’episodio giusto che gli faccia girare la partita a loro favore. Oggi siamo stati penalizzati dai due tiri in porta della squadra avversaria su un campo pesante del Vanni Sanna, continuando a battagliare e combattere come oggi ne verremo fuori. La squadra ha giocato bene, non voglio che perda l’autostima.

Il cambio al 75′, mancanza di scelta?

Ho messo Palmas perchè è un giocatore importante, mentre Cannas abbiamo dovuto toglierlo perchè risente di un risentimento muscolare trascurato, non abbiamo voluto forzare per precauzione in vista di Domenica, buttando dentro Mudadu un giovane di prospettiva.

Mercato?

“Non parlo di mercato, a quello pensa la società, li stimo tutti uno per uno. Se la società mi fa mercato li accolgo a braccia aperte.”

In quale reparto vorrebbe intervenire?

“Non voglio scegliere un reparto, secondo voi chi avevo di grande in un solo reparto? Tony Gianni era l’unico grande a centrocampo, ma non importa perchè Piga ha fatto una grande partita, io devo pensare ad allenare non posso parlare di mercato, questa è la mia forza e voglio lavorare su di questo.”

Andrea Olmeo

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti