agenzia-garau-centotrentuno

Latte Dolce, Scotto: “Pesano le assenze, ma nulla da rimproverare ai ragazzi”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Pierluigi Scotto ha commentato così la partita persa dal Sassari Latte Dolce contro l’Aprilia.

“I ragazzi si sono battuti veramente, nonostante un periodo dove siamo perseguitati. Questo è un gruppo giovane, oggi avevamo sette under in campo e abbiamo fatto una grande partita contro una squadra che ora è al primo posto in classifica. Avevamo tanti giocatori importanti fuori, valuto la prestazione positiva e i ragazzi si sono battuti come leoni. Gli abbiamo lasciati sfogare nel primo tempo perché gli avversari sono venuti qui con un piglio importante perché sono una squadra importante: è anche vero che non abbiamo rischiato quasi niente. Siamo riusciti anche ad esprimere un buon gioco, nella ripresa è arrivato il gol dove siamo stati poco aggressivi. Forse potevamo fare meglio, è nato il gol e la partita è cambiata. Anche l’espulsione è figlia di un’ingenuità, ma noi abbiamo continuato a giocare sfiorando anche il gol. Mi rimane la prestazione dei ragazzi”. 

La sosta forzata
“Non è stato un problema, ma il problema è recuperare giocatori importanti come Cabeccia, Bilea, Gianni, Marcangeli e Nurra. La prestazione degli altri ragazzi è stata buona, però quando ti presenti in campo senza assenti di esperienza cambiano le cose. Sono tutti giocatori di peso, questa assenza dei giocatori importanti ci sta pesando. Quando li recupereremo potremmo dare fastidio a tutti, come abbiamo fatto a inizio stagione. Ma ripeto, i ragazzi oggi si sono battuti dal primo all’ultimo”. 

La Redazione

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti