Latte Dolce, torna Francesco Virdis?

Si prepara un gradito ritorno al Sassari Latte Dolce, dopo il taglio dell’attaccante Lorenzo Cinque: il nuovo centravanti biancoceleste con tutta probabilità sarà l’ex Savona.

Via Cinque, sfumato Cocco, dentro Francesco Virdis. Il Latte Dolce sfrutta le ultime ore di mercato tra i dilettanti convincendo il centravanti classe 1985, cresciuto nel vivaio della Sampdoria, numero 10 della Natzionale Sarda guidata (chissà ancora per quanto) dal duo Mereu-Udassi. Dopo lo svincolo con il Delta Porto Tolle – che potrebbe arrivare nelle prossime ore – l’ex Savona prenderà il posto di Lorenzo Cinque, giubilato senza troppi rimpianti: arrivato in estate e già tagliato, in queste ore l’attaccante si sta accordando con l’Audace Cerignola, ambizioso club del girone H della Serie D, dove milita anche il Foggia del duo FellecaCorda. Proprio il club rossonero è stato fino all’ultimo l’avversario del Latte Dolce nella corsa a Virdis, senza però il lieto fine.

Virdis insieme all’allora Ds Colombino, al presidente Fresu e al vice Pinna al momento della firma nel 2017

IL RITORNO DEL BOMBER – Mancano ancora le firme, ma il club di via Leoncavallo è davvero vicino al chiudere il ritorno dell’esperta punta classe 1985, reduce dall’esperienza al Delta Porto Tolle. Virdis ha già vestito la maglia del Latte Dolce nel 2017, con tre mesi con tre gol all’attivo, fortemente voluto dall’allora diesse Andrea Colombino, regista della campagna acquisti che allora portò in biancoceleste colonne come capitan Cabeccia, Bianchi, Scanu e Marcangeli, ancora a disposizione di Udassi, oltre a Demartis, Ruiu e Masala, ora tutti alla Torres di Mariotti. Dopo aver deciso per il taglio di Cinque, ritenuto forse inadatto agli schemi offensivi del mister sassarese, in casa Latte Dolce si è prima pensato al colpaccio Andrea Cocco, che avrebbe cortesemente declinato l’offerta in attesa di chiamate da categorie superiori come Serie B e C. Ecco perché si è virato su Virdis, 35 anni a gennaio, al momento legato al Delta Porto Tolle, squadra che milita nel girone C, dove ha segnato il gol della bandiera nel 3-1 contro la Luparense.

MANCA SOLO LO SVINCOLO – Cercato in estate anche dalla Torres, l’ariete di Bono si sarebbe deciso ad accettare la corte del club biancoceleste, tra i protagonisti annunciati del girone G e reduce dal brutto ko esterno di Latina, dopo il successo nella prima giornata nel derby contro i concittadini di Mariotti. Tutto rimandato tra domani e sabato, verosimilmente, dato che venerdì 13 alle 19 scade il termine ultimo per il calciomercato dei dilettanti. A quel punto, dopo lo svincolo, Virdis potrà riabbracciare i colori del Latte Dolce così da poter riscattare l’esperienza precedente, dal punto di vista realizzativo non proprio all’altezza del suo curriculum di bomber.

Francesco Aresu

TAG:

Sponsorizzati