Stefano Udassi

Latte Dolce, Udassi: “Sfortunati, meritavamo noi di vincere”

Dopo il pareggio, 1-1 contro il Cassino al Basilio Canu di Sennori nell’anticipo del girone G della Serie D, è intervenuto ai nostri microfoni il tecnico del Latte Dolce, Stefano Udassi.

“Un risultato che ci lascia l’amaro in bocca, avremo meritato la vittoria. In alcune circostanze siamo stati davvero sfortunati oggi. Siamo in un momento dove gli episodi non ci girano bene e dobbiamo lavorare per farli girare a nostro favore. Oggi una buona prestazione ma anche prima della sosta natalizia del campionato avevamo fatto delle buone partite dove avremmo meritato ben altro risultato finale, la stessa ultima gara a Carbonia per fare un esempio. Ma questo è il passato, paghiamo delle disattenzioni. Oggi abbiamo preso gol sull’unica vera occasione del Cassino. Le pressioni stanno rallentando questo gruppo? Non si può fare sport, a qualsiasi livello, senza porsi delle aspettative”.

Sulla partenza di Roberti: “Vedremo cosa fare, sottolineo che non ci saranno rivoluzioni. Lui è voluto andare via perché non trovava più stimoli con noi. Qui non c’è la voglia di rivoluzionare nulla. Qualcosa ci manca e insieme alla società ci stiamo lavorando sul mercato. Questa è una squadra che ha diversi elementi che possono fare tanti ruoli e quindi vedremo di partita in partita quello che è il vestito migliore per noi. Abbiamo dei giocatori importanti, come Kone, come Scotto, come Marcangeli che possono dare uno strappo durante la gara, dobbiamo solo farlo con più continuità. Abbiamo recuperato Palmas che è un valore aggiunto e aspettiamo Guberti a breve. Per noi lui è una freccia in più. C’è bisogno di tutti, dobbiamo stare uniti per tirare fuori il meglio. Catena di sinistra molto giovane? Hanno fatto un buon lavoro, Arzu è un terzino di spinta ma può giocare anche più avanzato. Sono giovani qualche errore ci sta ma hanno messo cuore e anima e sono contento della prestazione”.

dall’inviato Roberto Pinna

TAG:  Serie D
 
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti