agenzia-garau-centotrentuno
spissu-dinamo-sassari-italia

L’Italbasket sbanca la Serbia, anche Spissu prenota un posto per Tokyo

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Un’autentica cavalcata durata quattro tempi, i favoritissimi della Serbia domati e Olimpiadi di Tokyo conquistate. Una serata magica per il basket italiano a Belgrado con la squadra di Meo Sacchetti che ha ottenuto il pass per i giochi a cinque cerchi.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Una vera impresa quella dei 12 azzurri che dopo i successi con Porto Rico e Repubblica Domenicana hanno superato i padroni di casa con il punteggio di 95-102. Vittoria a un certo punto mai in discussione per un’Italia in grande serata al tiro che è stata sopra anche di 24 punti nel terzo quarto: non è bastata la rabbiosa rimonta serba nel finale, a guadagnare il pass per le Olimpiadi è una nazionale con tanta Dinamo Sassari. Oltre agli ex Sacchetti, Polonara (MVP del torneo, 22 i punti per lui oggi) Vitali e Tessitori, anche Marco Spissu ha fatto parte della squadra: un torneo preolimpico un po’ da spettatore per il playmaker sassarese decisamente condizionato dall’infortunio muscolare subito contro la Germania in un’amichevole di preparazione. Partito in quintetto e sparito poi dai radar con il passare dei minuti nelle due partite iniziali, il numero 0 biancoblù non è entrato in campo nella partita con la Serbia, guardando dalla panchina l’impresa dei compagni. Lo scarso utilizzo non dovrebbe però condizionare le scelte di Meo Sacchetti per il viaggio in Giappone con il coach che ha aspettato il suo playmaker anche per questo torneo, nonostante l’infortunio.

Matteo Porcu

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna