Cagliari, buona la prima: contro l’Olbia decide Rog

Prima amichevole stagionale per il Cagliari che affronta nell’ultimo giorno di ritiro ad Aritzo i cugini dell’Olbia.

LA CRONACA della partita con gli aggiornamenti automatici (senza ricaricare la pagina) 

a cura degli inviati Roberto Pinna e Francesco Aresu

CAGLIARI-OLBIA 1-0

CAGLIARI: Vicario (84′ Cabras), Faragò (80′ Kanyamuna), Pisacane (63′ Boccia), Klavan (80′ Cusumano), Lykogiannis  (63′ Michelotti), Nandez (80′ Conti), Ladinetti (46′ Marin), Caligara (46′ Rog), Delpupo (46′ Gagliano), Simeone (46′ Pavoletti, 84′ Masala), Joao Pedro (63′ Pinna).

OLBIA (1° tempo): van der Want, Dalla Bernardina, Emerson, Pisano, Arboleda, Pennington, Occhioni, Biancu, Doratiotto, Moro, Cocco. A disposizione: Barone, Marroni, Altare, La Rosa, Pitzalis, Lella, Vallocchia, Giandonato, Cossu, Demarcus, Belloni, Di Paolo.

OLBIA (2° tempo): van der Want (60′ Barone), Dalla Bernardina (60′ Marroni),  Altare, La Rosa, Pitzalis, Lella, Vallocchia, Giandonato, Cossu, Demarcus (64′ Belloni), Cocco (60′ Di Paolo).

Arbitro: Usala di Cagliari

Marcatori: 76′ Rog

TRIPLICE FISCHIO DI USALA: il Cagliari batte l’Olbia grazie al gol di Marko Rog al 77′ e chiude con un successo la prima amichevole stagionale. Molto bene i ragazzi di Canzi, con tante assenze specialmente in avanti, che hanno fatto però un’ottima figura. Nel Cagliari bene Nandez, Joao Pedro, Pavoletti e Marin, apparso già in palla. A più tardi con le parole di Di Francesco direttamente dall’hotel Sa Muvara. 

91′ – Partita che stancamente va verso il triplice fischio, con l’Olbia che con Lella avrebbe l’occasione di fare male ai rossoblù ma Lella si fa contrarre il tiro.

90′ – Tre minuti di recupero di Usala.

88′ – Punizione di Gagliano da destra, potente mancino deviato poi a centro area, la palla arriva a Marin che di destro cerca l’incrocio, ma la palla viene deviata in out.

87′ – Ultimi minuti di gioco con l’Olbia che fa di tutto per trovare il pareggio.

85′ – Dentro i due baby per Vicario e Pavoletti, che lascia la fascia di capitano a Rog, mentre un pallido sole fa nuovamente capolino in campo.

84′ – Mancano soltanto Cabras e Masala a fare l’ingresso in campo, ma i due sono pronti a bordo campo per entrare.

81′ – Cambi Cagliari: dentro Cusumano, Conti e Kanyamuna per Klavan, Nandez e Faragò.

79′ – Bella azione di Altare in progressione offensiva, ma bravo Boccia in chiusura.

78′ – Ancora Cagliari: palla profonda per Gagliano, ma il suo lob di destro è altissimo sulla traversa.

È di Marko Rog il primo gol di questo ritiro precampionato del Cagliari: il croato riceve palla da Nandez, rientra sul destro e a rientrare mette sul secondo palo. 

77′ – GOL DEL CAGLIARI!! ROG!!

75′ – Contropiede del Cagliari: Pavoletti recupera un buon pallone a centrocampo e serve Gagliano sulla corsa, che sul passaggio per Nandez subisce fallo: punizione di Marin, ribattuta.

73′ – Ancora Cagliari pericoloso: Marin serve Pavoletti al limite, sponda volante per Gagliano che però non riesce a trovare il tocco giusto per superare il coraggioso Barone.

72′ – Si riprende con il Cagliari in avanti, ma Nandez non riesce a trovare il tempo giusto per la conclusione da fuori area.

70′ – Secondo cooling break del match: poco prima Nandez finisce a terra in area, ma Usala non assegna il rigore.

67′ – Bella palla del neoentrato Michelotti per Pavoletti, fermato però in posizione di fuorigioco.

65′ – Cambi nel Cagliari: dentro Pinna, Boccia, Michelotti per Joao Pedro, Pisacane e Lykogiannis, con Di Francesco che prova una sorta di 4-4-2 con Faragò e Nandez esterni di centrocampo.

64′ – Azione spettacolare di Nandez che riceve palla da Faragò, con uno scatto riesce ad arrivare in area per esplodere il destro, il neo entrato Barone risponde alla grande.

63′ – Doppio cambio Olbia: fuori Dalla Bernardina e Cocco, dentro Marroni e Di Paolo.

61′ – Bella azione di Vallocchia che conclude verso la porta di Vicario da circa 30 metri, trovando la deviazione con la mano di Pisacane. Punizione battuta benissimo da Cocco, con palla di pochissimo fuori.

60′ – Molto bene Marin finora, sempre nel vivo del gioco e spesso e volentieri cercato dai compagni.

58′ – Si accende il match! Bel capovolgimento di fronte per l’Olbia, ottimo cross di Pitzalis al centro dell’area per Demarcus che anticipa tutti ma la palla finisce alta.

56′ – Grande palla di Marin per Gagliano, l’algherese riesce a mettere in mezzo per Pavoletti ma Dalla Bernardina chiude benissimo in angolo. Sulla battuta del rumeno Joao Pedro svetta di testa, palla fuori non di molto.

53′ – Occhi puntati su Marin, che sembra già padrone della mediana rossoblù. Nel frattempo bel cross radente di Faragò per Joao Pedro, anticipato al centro dell’area dal provvidenziale intervento di Altare.

52′ – Molto movimento da parte di Marin e Rog, che spesso si allineano ai difensori centrali in fase di possesso.

50′ – Grande curiosità per vedere all’opera Marin, che si è sistemato al centro del centrocampo, con i compagni che già iniziano a cercarlo.

Questa la nuova formazione dell’Olbia: Van der Want; Dalla Bernardina, Altare, La Rosa; Cossu, Lella, Giandonato, Vallocchia, Pitzalis; Cocco e Demarcus in attacco.

48′ – Subito gran lancio di Marin per Lykogiannis, anticipato poi da Altare in piena area.

46′ – Si riparte! Dentro Rog, Marin, Pavoletti e Gagliano per Ladinetti, Delpupo, Caligara e Simeone.

Nell’intervallo Di Francesco ha continuato a dare indicazioni agli undici titolari, mentre si scaldano Pavoletti, Gagliano, Rog e Marin.

DUPLICE FISCHIO DI USALA: finisce il primo tempo di Cagliari-Olbia, ancora senza reti. Molto bene Nandez e Joao Pedro per i rossoblù, mentre nei ragazzi di Canzi spiccano Emerson e il baby Occhioni. Gara dalle due facce per Doratiotto, provato da quinto a sinistra: malino in fase difensiva, molto meglio in quella d’attacco.

46′ – Bell’azione di Doratiotto da sinistra: il numero 11 si mette in proprio saltando Faragò e andando a tirare verso la porta di Vicario con palla che finisce poi alta non di molto.

45′ – Due minuti di recupero (verosimilmente per il cooling break) assegnati da Usala, mentre Rog, Pavoletti e il nuovo acquisto Marin si scaldano per il secondo tempo.

42′ – Grande intervento di Emerson al centro dell’area sul tentativo di Delpupo, dopo il bel cross radente da destra di Faragò: Di Francesco continua a dare indicazioni ai suoi in piedi davanti alla sua panchina.

39′ – Doppia grande occasione Olbia: prima combinazione Cocco-Biancu con destro del sassarese contratto in area da Pisacane, poi è il centravanti cagliaritano a rubare il tempo a Klavan in area, ma il tentativo di dribbling su Vicario è confuso e il portiere riesce a bloccare.

37′ – Lancio di Caligara per Lykogiannis che brucia Arboleda sulla corsa, ma l’esterno gallurese riesce a mettere in corner.

35′ – Continua a premere il Cagliari, ma non riesce mai a sfondare la linea difensiva degli olbiesi.

33′ – Imbucata di esterno di Nandez per Simeone, ben controllato da Emerson che poi subisce anche il fallo da parte del numero 9 rossoblù.

32′ – Occasione Cagliari: grande scambio in velocità tra Joao Pedro e Simeone, ma sul tocco di prima dell’argentino il numero 10 sparacchia alto da buona posizione.

30′ – Prima mezz’ora di gioco con i rossoblù di Di Francesco molto attivi in fase di possesso, mentre l’Olbia cerca di contenere con attenzione. In gran forma Nandez e capitan Joao Pedro, molto mobile sulla parte sinistra.

28′ – Cross dalla trequarti di Ladinetti, che finisce facilmente tra le braccia di Van der Want in uscita.

27′ – Bella palla di Faragò per Simeone, anticipato ancora da Dalla Bernardina in piena area di rigore.

26′ – Si riprende con la punizione da 35 metri per il Cagliari: batte Nandez per Joao Pedro, anticipato da Dalla Bernardina.

23′ – Cooling break per le due squadre, deciso dal signor Usala di Cagliari.

22′ – Occasione Cagliari: lancio di Nandez per Simeone che entra in area, tenta di dribblare a sinistra Van der Want prima di tirare con il mancino, ma il portiere olandese risponde bene di piede.

20′ – Punizione per i bianchi di Canzi: batte Emerson, intercetta Klavan di testa a liberare.

19′ – Rimessa laterale in zona offensiva per l’Olbia, ma la battuta di Doratiotto finisce docile tra le braccia di Vicario. Intanto Nandez e Caligara hanno scambiato posizione, con l’uruguaiano a fare il terzo a sinistra.

17′ – Ancora Joao protagonista: bel filtrante in diagonale per Lykogiannis, anticipato al momento del controllo da Van der Want, tra gli applausi del pubblico di Aritzo.

16′ – Bel movimento del brasiliano al limite sinistro dell’area olbiese: batte lo stesso numero 10, ribatte Moro in barriera.

15′ – Primo corner del match per il Cagliari: da notare come Joao Pedro stia spesso lontano dall’area e agisca come play offensivo.

12′ – Contropiede Olbia: Biancu recupera palla a centrocampo, si invola al centro e prova la conclusione verso la porta di Vicario, contratta da Ladinetti in corner. Sugli sviluppi dell’azione cross di Pisano dalla trequarti, Simeone svirgola in calcio d’angolo: sulla battuta di Biancu, Klavan mette in fallo laterale.

10′ – Brutta palla persa da Caligara: molto movimento da parte dei tre di centrocampo, che spesso e volentieri si scambiano la posizione a seconda della manovra.

7′ – Fallo subito da Nandez a opera di Arboleda: el Leon svaria molto, davvero tanto protagonista del gioco. Palla persa da Pisano, Van der Want rilancia basso ma Delpupo non riesce a intercettare.

5′ – Filtrante di Caligara per Joao Pedro a sinistra, ma Arboleda fa buona guardia.

3′ – Gioco di prima e pressing alto: il Cagliari schiaccia l’Olbia nella propria metà campo, con un discreto fraseggio tra Ladinetti (play) e Nandez, che finora ha toccato molti palloni.

2′ – Primi due minuti di possesso continuato per i rossoblù, molto giro palla basso con subito le indicazioni tattiche da parte di Di Francesco.

1′ – Partiti! Cagliari con il 4-3-3 che attacca da sinistra a destra, Olbia che risponde con il 3-5-2.

Prima divisa per entrambe le squadre: completo in total black per Vicario, spiccano le maniche bianche nella nuova maglia Adidas per i rossoblù. Da notare la prima volta con la 9 per Giovanni Simeone.

16.30 – Entrano in campo le due squadre!

16.25 – Squadre negli spogliatoi, mancano 5 minuti al fischio d’inizio del match.

16.15 – Presenti all’incontro anche i due presidenti, Tommaso Giulini e Alessandro Marino: il patron rossoblù è stato omaggiato di una targa celebrativa da parte del sindaco di Aritzo, Gualtiero Mameli.

16.10 – Le due squadre sono in campo a fare riscaldamento prima del match.

16.05 – Interessante l’esperimento Delpupo sull’out destro offensivo: l’argentino 2003 è al momento l’unico esterno offensivo in dote a Di Francesco.

16.00 – Circa 200 i biglietti venduti per la sfida di questo pomeriggio, con il pubblico che inizia ad affollare le tribune dello Stadio del Vento.

LE FORMAZIONI

CAGLIARI: Vicario, Faragò, Pisacane, Klavan, Lykogiannis, Nandez, Ladinetti, Caligara, Delpupo, Simeone, Joao Pedro. A disposizione: Cabras, Pinna, Boccia, Rog, Marin, Michelotti, Gagliano, Pavoletti, Conti, Cusumano, Masala, Kanyamuna.

OLBIA: van der Want, Dalla Bernardina, Emerson, Pisano, Arboleda, Pennington, Occhioni, Biancu, Doratiotto, Moro, Cocco. A disposizione: Barone, Manzoni, Altare, La Rosa, Pitzalis, Lella, Vallocchia, Giandonato, Cossu, Demarcus, Belloni, Di Paolo.

15.50 – Colloquio in campo tra Eusebio Di Francesco e Max Canzi, presente e recente passato del Cagliari; il tecnico all’Olbia ha rivestito il ruolo di vice di Walter Zenga.

15.47 – Tra poco scopriremo le formazioni ufficiali del test match: Di Francesco dovrebbe schierare Vicario, Faragò, Pisacane, Klavan, Lykogiannis, Nandez, Ladinetti, Caligara, Delpupo, Simeone, Joao Pedro.

15.45 – Buon pomeriggio dallo Stadio del Vento di Aritzo, tra poco vi racconteremo l’amichevole tra Cagliari e Olbia.

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti