agenzia-garau-centotrentuno
Iserie-d-sardegna-carbonia-cappai-centotrentuno-murru

Carbonia-Giugliano 4-0: minerari a valanga sui gialloblù campani

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il Carbonia torna a Santadi dopo svariate settimane per affrontare il fanalino di coda Giugliano: i biancoblù sono reduci dalla sconfitta in casa del Savoia nello scorso turno.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

a cura dell’inviato Riccardo Spignesi

Tabellino

Carbonia-Giugliano 4-0 | 23ª giornata Girone G Serie D, Stadio Comunale di Santadi

CARBONIA (4-3-1-2): Manis; Fredrich, Piras, Cestaro, Mastino (74’ Berman); Stivaletta, Piredda, Isaia (65’ Salvaterra); Palombi (77’ Serra); Gjuci (85’ Costa), Cappai (81’ Agostinelli).
In panchina: Bigotti, Mura, Pischedda, Cannas.
Allenatore: Marco Mariotti

GIUGLIANO (3-5-2): Mola; L. Russo, Stendardo, G. Russo; Setola (70’ Carnicelli), Cozzolino (46’ De Luca), Castagna (65’ Conte), Granato, Mennella (56’ Camara); A. Orefice, Celestine (65’ Filogamo).
In panchina: Piazza, Longobardo, C. Orefice, Di Caterino.
Allenatore: Carmine Liguori (Antonio Maschio squalificato)

ARBITRO: Ciro Aldi della sezione di Finale Emilia, assistito da Francesco Facchini (Bologna) e Gianni De Gregorio (Isernia)

MARCATORI: 7’ Cappai, 55’ Piras, 67’ Stivaletta, 94’ Agostinelli

ESPULSO: Berman (C) all’82’ per fallo con chiara occasione da gol

AMMONITI: 14’ Mennella, 38’ G. Russo, 39’ Piredda, 71’ Carnicelli, 93’ Cestaro

RECUPERO: 1’ PT, 5’ ST

Un grande Carbonia torna a vincere dopo la sconfitta col Savoia. Cappai va subito in doppia cifra, firmando il suo decimo gol in campionato, e mette in discesa la partita contro il Giugliano, ultimo e privo del suo allenatore Maschio (squalificato, assiste alla gara dal pullman appena fuori dallo stadio). Nella ripresa raddoppia subito Piras, dopo un palo di Cestaro, e da lì in avanti è una passerella per i minerari, col tris di Stivaletta (splendido gol) e il poker definitivo del subentrato Agostinelli. Biancoblù in piena zona play-off, ma la squadra entra in silenzio stampa.

95’ – FISCHIO FINALE A SANTADI: CARBONIA-GIUGLIANO 4-0!

IL GOL – Contropiede del Carbonia nonostante l’inferiorità numerica, Agostinelli si invola solo davanti a Mola e lo batte in diagonale. Grande esultanza del Carbonia, sia con l’autore del gol sia davanti all’allenatore del Giugliano.

94’ – GOOOOOOOOOOOOL DEL CARBONIA! AGOSTINELLI CALA IL POKER!

93’ – Giallo, evitabile, per Cestaro che entra col piede a martello su Camara. Nel frattempo la panchina del Carbonia litiga con Maschio, allenatore del Giugliano che sta assistendo alla partita dal pullman posto dietro il muro.

89’ – Filogamo si gira bene in area, cross basso nell’area piccola con Costa bravissimo ad anticipare Camara che avrebbe facilmente potuto battere a rete. Dall’angolo nessun esito.

88’ – Occasione Giugliano: bel dribbling di Camara in area, destro destinato all’incrocio ma con un bell’intervento Manis alza in corner. Dalla battuta dalla bandierina lisciano in due e Stendardo col destro calcia alto.

Dagli altri campi: Vis Artena-Torres 2-0 (26′ Alonzi, 41′ Taviani)

86’ – Problemi per Genny Russo, costretto a lasciare il campo.

85’ – Subito cambio per Mariotti dopo l’inferiorità numerica: Costa prende il posto di Gjuci.

83’ – Sulla punizione di Conte Manis blocca in due tempi senza problemi.

82’ – Carbonia in dieci! Grave ingenuità del nuovo entrato Berman, che tocca corto più volte il pallone e quando glielo ruba Antonio Orefice lo trattiene per la maglia quando era lanciato a rete. Rosso diretto.

81’ – Mariotti risparmia gli ultimi dieci minuti a Cappai, anche oggi a segno, dentro Agostinelli.

77’ – Cross da sinistra, colpo di testa di Antonio Orefice alto. Poi cambio nel Carbonia: Serra per Palombi.

74’ – Secondo cambio nel Carbonia, Berman prende il posto di Mastino.

73’ – Tre contro tre in contropiede, Palombi serve Gjuci che gli rende il pallone ma il suo sinistro è altissimo. Occasione sprecata per il poker.

71’ – Subito giallo per Carnicelli, che ferma una ripartenza avversaria.

Dagli altri campi: Vis Artena-Torres 1-0 (26′ Alonzi)

69’ – Ultimo cambio nel Giugliano: fuori Setola, entra Carnicelli.

IL GOL – Un capolavoro di Stivaletta! Il numero 11 del Carbonia, fin qui non molto attivo nel match, dalla fascia destra si inventa un destro a incrociare da circa trenta metri sul quale Mola non può arrivare. Carbonia-Giugliano 3-0 e partita indirizzata per i minerari.

67’ – GOOOOOOOOOOOOOOOL DEL CARBONIA! EUROGOL DI STIVALETTA!

65’ – Tre cambi in contemporanea: nel Giugliano fuori Castagna (toccato duro) e Celestine per Conte e Filogamo, nel Carbonia Salvaterra rileva Isaia.

62’ – Seconda chance in un paio di minuti per Antonio Orefice: stavolta è una punizione dai venti metri, destro che non scende e termina alto.

60’ – Tiro da fuori di Antonio Orefice, blocca Manis.

56’ – Secondo cambio nel Giugliano: fuori Mennella, già ammonito, e dentro Camara.

IL GOL – Angolo (contestato) per il Carbonia, la palla passa in area e Cestaro tocca sul palo ma ribadisce Piras in rete con una botta potente sotto la traversa. Carbonia-Giugliano 2-0.

55’ – GOOOOOOOOOOOL DEL CARBONIA! RADDOPPIA PIRAS!

49’ – Punizione da circa trenta metri di Piredda, tenta lo schema ma non gli riesce.

48’ – Discesa di Palombi affrontato in area da Stendardo, cade ma è tutto regolare.

15:04 – Inizia la ripresa. Un cambio nel Giugliano: fuori Cozzolino, dentro De Luca.

Cappai colpisce subito, al primo tiro in porta, e il Carbonia chiude il primo tempo avanti. Inizio negativo del Giugliano, che però poi cresce alla distanza. Poco prima dell’intervallo qualche momento di nervosismo.

45’ +1 – Duplice fischio di Aldi, squadre negli spogliatoi a Santadi. All’intervallo Carbonia-Giugliano 1-0.

45’ +1 – Sulla punizione colpo di testa di Cestaro alto.

45’ – Giallo anche a Liberato Russo, partita che si sta incattivendo.

42’ – Serie di dribbling di Piredda che parte dal limite della sua area e arriva fino a centrocampo, Cozzolino lo stende ma l’arbitro non dà un giallo che appariva netto.

41’ – Mariotti furioso dopo un banale errore di Gjuci in appoggio. Carbonia che, dopo un buon inizio, ha perso campo.

39’ – Giallo anche a Piredda, che calcia il pallone dopo una segnalazione di fuorigioco.

39’ – Corner da destra sul quale Manis buca l’intervento, ma nessun avversario riesce ad arrivarci. Prima della battuta ammonito Genny Russo per proteste.

35’ – Antonio Orefice di destro da trenta metri, palla alta.

34’ – Azione insistita del Carbonia, Isaia di destro manda a lato.

32’ – Occasione Giugliano: cross dal fondo di Setola che sorprende la difesa del Carbonia, Manis si salva.

26’ – Punizione corta di Piredda, la palla passa in area ma Isaia non riesce a coordinarsi.

18’ – Bel lancio per Isaia, che in precario equilibrio prova il tiro col sinistro ma non becca lo specchio.

14’ – Duro fallo di Mennella su Gjuci, primo giallo del match.

10’ – Prova la reazione il Giugliano, cross da destra sul quale Granato non ci arriva. Giocata simile a quella del gol di Cappai.

IL GOL – Palombi da sinistra crossa sul secondo palo, difesa del Giugliano immobile e Cappai in spaccata corregge in rete. Carbonia-Giugliano 1-0 al primo tiro in porta!

7’ – GOOOOOOOOOOOOOL DEL CARBONIA! COLPISCE CAPPAI!

7’ – Stivaletta tenta la conclusione da fuori, palla murata. Pochi istanti dopo ci prova anche Fredrich, un avversario devia in rimessa laterale.

2’ – Il primo tiro è di Antonio Orefice, alto di molto.

14:03 – Calcio d’inizio! Carbonia oggi in maglia rossa.

14:01 – Squadre in campo, arbitra Ciro Aldi della sezione di Finale Emilia.

LE FORMAZIONI 

Carbonia (4-3-1-2): Manis; Fredrich, Piras, Cestaro, Mastino; Stivaletta, Piredda, Isaia; Palombi; Gjuci, Cappai.

Giugliano (4-3-1-2): Mola; Setola, L. Russo, Stendardo, G. Russo; Cozzolino, Castagna, Mennella; Granato; A. Orefice, Celestine.

13:00 – Buongiorno amici di Centotrentuno, un saluto dal Comunale di Santadi da dove vi racconteremo la partita tra Carbonia e Giugliano.

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti