Samuel Di Carmine segna il 2-0 in Verona-Cagliari

Verona-Cagliari 2-1: Zenga stecca la prima

Si rientra in campo finalmente dopo la sosta forzata causa pandemia coronavirus: in campo i recuperi della 25ª giornata con l’esordio di Walter Zenga sulla panchina del Cagliari.

segui la diretta testuale della gara con l’aggiornamento automatico (senza ricaricare la pagina)

TABELLINO | Verona-Cagliari 2-1

Verona: Silvestri, Rrahmani, Empereur, Kumbulla, Faraoni, Amrabat, Badu, Lazovic (83′ Di Marco), Verre (46′ Veloso), Borini, Di Carmine (48′ Zaccagni)

Cagliari: Cragno, Cacciatore (68′ Mattiello), Ceppitelli, Pisacane, Nandez, Ionita (68′ Paloschi), Cigarini, Rog, Pellegrini (83′ Lykogiannis), Pereiro (46′ Birsa) Simeone. A disposizione: Rafael, Olsen, Klavan, Carboni, Walukiewicz, Lombardi, Ladinetti. All. Zenga.

Arbitro: Manganiello

Marcatori: 13′ e 26′ Di Carmine (V), 42′ Simeone (C)

Ammoniti: Pereiro (C), Nandez (C), Badu (V), Pisacane (C), Cigarini (C), Ceppitelli (C)

Espulsi: 36′ Borini (V), 69′ Cigarini (C)

Niente da fare per il Cagliari battuto a Verona 2-1: i rossoblú non sono riusciti a sfruttare la superiorità numerica di oltre mezz’ora, poi l’espulsione di Cigarini ha pareggiato le cose. Continua l’attesa di una vittoria per la squadra ora guidata da Zenga.

TRIPLICE FISCHIO, Verona batte Cagliari 2-1

Ultimo giro di lancette

91′ – Improbabile girata di sinistro di Mattiello che termina a lato. Nessun pericolo per Silvestri.

Tre minuti di recupero

88′ – Gran palla di Birsa per Nandez, Cross basso per il centro ma nessuna punta arriva a calciare.

87′ – Ancora Cagliari pericoloso sui corner, Birsa batte in area Lykogiannis stacca bene ma colpisce fuori.

Occasione Cagliari! Cross al centro spizzato in area, leggermente in anticipo Pisacane che non riesce a colpire bene con la testa.

85′ – Ci prova il Cagliari, Nandez corre ancora e guadagna un corner

83′ – Cambio per entrambe le squadre sulle corsie sinistre: dentr Di Marco e Lykogiannis per Lazovic e Pellegrini.

81′ – Brivido per Ceppitelli che appoggia debolmente con la testa a Cragno con Zaccagni in agguato.

79′ – Giallo per Ceppitelli che entra in ritardo su un inesauribile Amrabat. Il difensore era diffidato e salterà la prossima con la Spal.

78′ – Cragno, praticamente inoperoso nella ripresa, esce bene sulla punizione crossata da Veloso.

76′ – Succede poco in queste fasi, squadre stanche e costrette a giocare in inferiorità numerica.

72′ – Cross di Ceppitelli dalla trequarti per l’inserimento di Nandez, incornata a lato

71′ – Birsa si abbassa a fare il regista, posizione provata da Zenga in qualche allenamento.

69′ – Fallo di Cigarini, arriva il secondo giallo per il regista che lascia in 10 i suoi.

68′ – Si ritorna al 4-3-1-2 in casa Cagliari.

67′ – Tiro inguardabile dalla distanza di Ceppitelli che finisce alto. Dentro Mattiello e Paloschi per Cacciatore e Ionita.

66′ – Fase di stanca della gara, inizia ad emergere una certa stanchezza nelle squadre. Pronti Mattiello e Paloschi per il Cagliari.

63′ – Molto utile il lavoro di Zaccagni che riesce a far salire la squadra è mantenere il possesso pur non essendo un attaccante di ruolo.

61′ – Cross di Cacciatore anticipato dalla difesa Simeone, poi Rog ferma una ripartenza. Il croato viene graziato dall’arbitro, nessun secondo cartellino per lui.

56′ – Assedio rossoblú, Nandez non riesca a bucare in area e viene chiuso dalla difesa. Giallo per Cigarini che ferma la ripartenza di Amrabat.

55′ – Lavora bene palla Simeone, passaggio per Nandez che tira dalla destra fuori.

53′ – Cross dalla destra di Cacciatore, a terra sia Simeone che Birsa tra le proteste rossoblú.

50′ – Ammonizione per Pisacane che interviene in ritardo su Badu.

48′ – Secondo tiro di Rog dalla distanza di questa ripresa, ancora il croato pecca di imprecisione. Si rimane sul 2-1.

48′ – Cambio Hellas: fuori l’attaccante Di Carmine, entra Zaccagni che farà il falso nueve.

Cagliari che assedia il Verona a inizio ripresa, tiro sbilenco di Rog dopo un’azione insistita.

INIZIO SECONDO TEMPO

Pronto a entrare Miguel Veloso per Verre nel Verona. Nel Cagliari bocciatura per Pereiro, dentro Valter Birsa.

Squadre che stanno per tornare in campo.

Piccola curiosità: Emidio Di Carmine, padre di Samuel, ha vestito la maglia del Cagliari nelle stagioni dal 71 al 73.

Verona dominante fino al 36′ poi l’espulsione di Borini che ha riaperto i giochi: nel finale di primo tempo il gol di Simeone che ha ridato linfa al Cagliari. A risentirci per il secondo tempo!

FINE PRIMO TEMPO

Spinge il Cagliari che trova spazi sulla destra, Juric dovrà rivedere qualcosa all’intervallo.

Al 42′ Cigarini pesca l’inserimento di Pellegrini sulla sinistra, sponda per Simeone che fredda Silvestri in mezza girata! Verona-Cagliari 2-1

GOL del Cagliari! Rete di Simeone!

37′ Proteste del Cagliari per un contrasto su Pisacane in area, per l’arbitro e il VAR non c’è fallo.

36′ – Punizione interessante di Pereiro! Silvestro si allunga e risposte a mettere in angolo.

Gamba a martello dell’ex Milan su Rog in un contrasto. L’arbitro aveva inizialmente assegnato fallo del croato, poi la revisione. Possibile svolta della gara!

Colpo di scena! Rosso per Borini dopo la revisione al VAR di Manganiello!

31′ – Si scaldano un po’ gli animi, giallo per Nandez e Badu.

29′ – Timide proteste del Cagliari su un fantomatico tocco di mano di Amrabat nell’area del Verona sul cross di Nandez.

Al 26′ Ceppitelli si lascia attaccare da Verre, palla che arriva a Di Carmine che scaraventa un destro imprendibile per Cragno dai 25 metri.

GOOL DEL VERONA, splendida doppietta di Di Carmine!

24′ – Incornata di Borini altissima.

23′ – Punizione dalla sinistra, Ceppitelli manda in corner.

Il gioco riprende, Hellas Verona-Cagliari 1-0

20′ – Cannonata di Simeone che si abbatte sul basso ventre di Badu. Il ghanese si accascia a terra e l’arbitro interrompe il gioco.

19′ – Traversa del Verona! Grande azione di Lazovic che viene fermato dal montante, poi Cragno interviene sul tiro di Amrabat e successivamente sul cross di Faraoni. Veneti molto pericolosi!

18′ – Spazza per ben due volte la difesa del Verona su due angoli del Cagliari.

17′ – Prova a reagire il Cagliari che guadagna un corner.

15′ – Primo giallo della gara per Pereiro che sbraccia su Badu, ammonizione dell’arbitro Manganiello.

Al 13′ azione avvolgente del Verona, cross di Lazovic per la punta cresciuta nella Primavera della Fiorentina che si infila tra Ceppiteli e Pisacane e batte di testa Cragno.

GOL DEL VERONA, rete di Di Carmine!

Superati i primi 10′, Verona-Cagliari 0-0

8′ – Primo tiro in porta del Cagliari con Simeone che calcia in caduta dal limite, poco più di un passaggio per Silvestri.

7′ – È Ionita a fare l’esterno destro nel 3-5-1-1 di Zenga, vediamo se si scambierà la posizione con Nandez nel corso della gara.

6′ – Prova a guadagnare qualche metro il Cagliari, ma finora nessun pericolo per l’ex Silvestri.

4′ – È l’Hellas a provare a fare la partita, Faraoni appoggia per Rrahmani che scarica un destro impreciso.

1′ – Subito Verona! Tiro a giro di Lazovic, Cragno respinge con i pugni lateralmente poi la difesa sbroglia.

FISCHIO D’INIZIO

21:45 – Un minuto di raccoglimento per ricordare le tante vittime del Covid.

21:43 – Squadre già in campo. Come da protocollo cerimonia di inizio gara largamente rivisitata per motivi di sicurezza.

21:40 – Ai microfoni di DAZN hanno parlato il direttore sportivo Marcello Carli e Luca Ceppiteli: clicca qui per le loro parole.

21:33 – Ultimi palleggi in mezzo al campo, tra poco squadre negli spogliatoi.

21:22 – Gaston Pereiro è uno degli uomini più attesi della gara: l’uruguaiano sarà in grado di sostituire degnamente lo squalificato Joao Pedro?

21:11 – Da segnalare nel Verona il rientro di Salcedo a lungo infortunato: l’ex Primavera dell’Inter va in panchina insieme a Giampaolo Pazzini, esperto bomber a cui verrà quasi certamente dato spazio a partita in corso. Ricordiamo che sono 5 le sostituzioni possibile nel nuovo calcio post-covid, da effettuare in 3 finestre.

21:00 – Quella tra Hellas e Cagliari sarà la seconda gara del campionato italiano dopo l’interruzione. In campo ora Torino e Parma, sempre per i recuperi della 25ª giornata.

20:51 – Confermate quindi le indiscrezioni di formazione di cui vi avevamo scritto qualche giorno fa dopo l’allenamento alla Sardegna Arena. Formazioni quasi a specchio, leggermente più offensivo sulla carta il Verona di Juric con un 3-4-2-1 con Verre e Borini in appoggio a Di Carmine.

LE FORMAZIONI 

Verona: Silvestri, Rrahmani, Empereur, Kumbulla, Faraoni, Amrabat, Badu, Lazovic (83′ Di Marco), Verre (46′ Veloso), Borini, Di Carmine (48′ Zaccagni)

Cagliari: Cragno, Cacciatore (68′ Mattiello), Ceppitelli, Pisacane, Nandez, Ionita (68′ Paloschi), Cigarini, Rog, Pellegrini (83′ Lykogiannis), Pereiro (46′ Birsa) Simeone. A disposizione: Rafael, Olsen, Klavan, Carboni, Walukiewicz, Lombardi, Ladinetti. All. Zenga.

Arbitro: Manganiello

 

20:37 – La partita di oggi segna non solo il ritorno in campo del Cagliari dopo oltre tre mesi dall’ultima gara persa con la Roma che costò la panchina a Rolando Maran, ma anche l’esordio di Walter Zenga con i colori rossoblù. Tanta curiosità per vedere all’opera l’ex portiere nella veste di allenatore dei sardi; il tecnico dovrebbe varare un 3-5-1-1 con Pereiro a sostegno di Simeone unica punta.

20:35 – Gentili lettori di www.centotrentuno.com, buonasera! Stiamo per raccontarvi la sfida tra Hellas Verona e Cagliari.

a cura di Matteo Porcu

avatar
500