Lanusei-Latte Dolce 1-0, la decide Congiu!

Ultimo atto della stagione di Serie D al “Lixius” di Lanusei, dove gli ogliastrini di Aldo Gardini ospitano il Sassari  Latte Dolce di Stefano Udassi.

In palio una migliore posizione nella graduatoria playoff per sperare nel ripescaggio in Serie C, categoria che i padroni di casa hanno visto sfumare solo nelle battute finali dopo un campionato incredibile. Tanti gli assenti in casa Lanusei, a cominciare dal capocannoniere Bernardotto che ha già salutato squadra e tifosi nelle scorse settimane.

La cronaca minuto per minuto della gara

Al Lanusei basta il gol di Andrea Congiu al 42′ per avere la meglio di un Latte Dolce poco preciso e cui la mancanza di un centravanti à-la-Bernardotto oggi si è sentita davvero tanto. Il Lanusei vince anche la finale, con il Lixius che si conferma fortino praticamente inespugnabile!

TRIPLICE FISCHIO! IL LANUSEI VINCE IL PLAYOFF DEL GIRONE G DI SERIE D CONTRO IL LATTE DOLCE!

95‘ – Il gioco riparte, dopo quasi due minuti di stop. Visibilità praticamente nulla, con i tifosi del Lanusei che chiedono invano il triplice fischio.

94′ – La nebbia copre completamente il Lixius, rendendo quasi impossibile la visibilità anche ai 22 in campo. La metà campo difensiva del Latte Dolce è praticamente invisibile, con le proteste dei giocatori ospiti.

91′ – Raccontarvi questa partita diventa sempre più complicato per via della nebbia, nel frattempo Gardini regala la standing ovation a Floris, sostituito da Chiumarulo.

90’ – 6 minuti di recupero per le speranze del Latte Dolce, di sofferenza per il Lanusei.

87′ – Corner di Palmas con La Gorga che smanaccia, poi sulla ripartenza Marcangeli blocca Mastromarino, meritandosi il giallo.

84′ – Grandissima parata di Lai, che toglie dall’incrocio il sinistro potente di Ladu dal limite dell’area. Preme il Lanusei, mentre il Latte Dolce non riesce a sfondare.

81′ – Giallo per Demontis, punizione da 35 metri per il Latte Dolce con la difesa che libera.

79′ – Cambio Lanusei: fuori Likaxhiu, dentro Josiah Tenkorang (19 anni oggi).

77′ – Latte Dolce pericoloso! Cross da sinistra per lo stacco in area di Sartor, palla a lato.

75′ – Udassi finisce i cambi: cambio in porta tra Garau e Lai, poi dentro Doukar per Piga. 4-2-4 per il Latte Dolce, mentre il Lanusei esce Sicari per Kouadio.

73′ – Protesta Sartor per un contatto al limite dell’area sassarese, ma l’arbitro gli fischia fallo contro. Sull’azione dopo ancora l’argentino, destro pericolosissimo con La Gorga che mette in angolo.

69′ – La nebbia si fa sempre più fitta, mentre Udassi mette dentro Gianni per Masala.

67′ – Dopo i cambi gli ospiti sembrano più convinti in fase offensiva, ma il Lanusei non intende rallentare sotto l’incitamento continuo del pubblico.

64′ – Doppio cambio nel Latte Dolce: fuori Scognamillo e Scanu, per Sartor e Marcangeli.

62′ – Gran contropiede del Lanusei, con tiro finale di Demontis contratto in corner da Masala. Sull’angolo, drop dal limite di Mastromarino con palla a lato di poco.

61′ – Nel frattempo riflettori accesi al Lixius, con la nebbia che scende inesorabilmente sul terreno da gioco.

60′ – Appena detto, ecco il Latte Dolce: filtrante perfetto di Scanu per Palmas, tentativo con la punta del numero 11 sassarese ma La Gorga risponde alla grande!

58′ – Senza idee, al momento, il Latte Dolce: tanti errori in fase di manovra, zero occasioni dalle parti di La Gorga. Molto probabilmente Udassi inserirà a breve uno tra Sartor Camina e Doukar.

56′ – Ancora Lanusei: Demontis per Sicari, deviazione volante ma Garau c’è. Monaco però fischia l’offside dell’attaccante di casa.

51′ – Anche Gardini manda le riserve a scaldarsi: in questa fase il Lanusei più sul pezzo. Corner di Demontis, la difesa sassarese libera.

48′ – Nel frattempo continua a diluviare sul Lixius, con la temperatura sempre intorno agli 11 gradi. Udassi manda tutta la panchina a riscaldarsi alla ricerca del pareggio, che vorrebbe dire supplementari.

17.00 – Ripreso il gioco! Si riparte dal gol di Congiu al 42′.

Duplice fischio del signor Monaco: al Lixius si va negli spogliatoi con i biancoverdi in vantaggio grazie alla rete di Andrea Congiu al 42′, il più classico dei gol dell’ex. A più tardi con il racconto in diretta del secondo tempo di Lanusei-Latte Dolce!

45′ – Vedremo ora se il gol subito saprà risvegliare il Latte Dolce, costretto a vincere per sperare ancora nel sogno Serie C. Per ora i ragazzi di Udassi hanno messo in mostra ben poco delle doti che ne hanno fatto una delle sorprese del campionato.

È proprio l’ex di turno a sbloccare il risultato! Corner dalla sinistra, la palla resta dentro l’area e l’ex difensore del Latte Dolce in acrobazia buca la difesa ospite! Lanusei-Latte Dolce 1-0

42′ – GOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLL DEL LANUSEI!!!!! CONGIU!!!!

41′ – Resta a terra Demontis, colpito duro sulla caviglia: dopo qualche attimo di paura, l’ex Cagliari si rialza tra gli applausi del Lixius.

38′ – Punizione dai 25 metri di Palmas, palla alta di un metro sulla traversa.

36′ – Palmas è sempre presente in area avversaria, ma non riesce ancora a lasciare il segno. Si sta assistendo a un match tutt’altro che spettacolare, con le due squadre che probabilmente risentono delle fatiche di un’intera stagione e, soprattutto, delle condizioni climatiche e del campo.

35′ – Primo giallo della gara, all’indirizzo di Mattia Floris (fallo tattico).

33′ – Pericolosissimo il Lanusei! Errore in fase di disimpegno del Latte Dolce, la palla arriva a Bonu che tira dal limite: Garau non trattiene, Tuccio anticipa l’arrivo di Floris e mette in angolo.

32′ – Protesta il Lanusei per un possibile calcio di rigore: azione di Mastromarino che entra in area, viene chiuso da Pireddu e finisce a terra. Il signor Monaco, vicinissimo all’azione lascia correre.

29′ – Furibondo Udassi con i suoi ragazzi, che non stanno facendo quanto richiesto. Sul corner battuto da Ladu, la palla finisce sui piedi di Carta che alleggerisce dai 50 metri, con palla di poco alta sulla traversa di un attento Garau.

27′ – Tutte le iniziative offensive del Lanusei passano dai sapienti piedi di Demontis e Ladu, ma in quest’occasione il rimbalzo del pallone beffa il capitano ogliastrino.

25′ – Corner insidioso del solito Palmas, la palla arriva nell’area biancoverde e Cabeccia viene anticipato all’ultimo da Congiu, prima della parata di La Gorga.

23′ – La risposta del Latte Dolce arriva con Palmas, servito al limite da Bianchi: destro potente ma impreciso, palla a lato.

21′ – Pericolosissimo il Lanusei: Antonelli perde palla sulla trequarti, Floris serve Ladu ma al momento del tiro viene anticipato in angolo da Tuccio.

20′ – Ancora il Latte Dolce pericoloso: taglio di Palmas sul filo del fuorigioco, ma il filtrante di Scanu è tardivo, tanto da far risultare la punta di Castelsardo in offside. Risultato ancora fermo sullo 0-0.

17′ – Si fa vedere in avanti il Latte Dolce: lancio di Scanu per Scognamillo, la punta ospite si avvicina alla porta ma la difesa manda in fallo laterale. Sugli sviluppi, la palla arriva al limite dell’area a Bianchi, ma il suo destro finisce a lato di qualche metro.

15′ – Prima azione pericolosa della gara con Demontis, che rientra sul destro dai 30 metri: palla alta.

13′ – Percussione centrale di Ladu, palla per Floris che si fa però anticipare in bello stile da Bianchi, poi steso da Likaxhiu.

10′ – Fasi di studio del match, con il Latte Dolce che prova a costruire per vie centrali, mentre i padroni di casa tentano una manovra più avvolgente.

7′ – Solito fraseggio stretto per i ragazzi di Gardini, che cercano di prendere campo con gli ospiti che chiudono bene, pronti a far ripartire l’azione dai piedi di Bianchi.

4′ – Bella iniziativa del duo Demontis-Ladu, la difesa sassarese chiude bene.

1′ – Subito in avanti il Latte Dolce: corner battuto da sinistra, la palla arriva a Bianchi che prova a servire Scognamillo ma il controllo dell’attaccante sassarese non è dei migliori.

16.00 – Partiti!

15.58 – Ecco l’ingresso in campo delle due squadre! Padroni di casa in bianco, ospiti in divisa blu con i bordi celesti.

15.55 – Entrano in campo i componenti delle due panchine, prima i sassaresi, poi i padroni di casa. Bello l’abbraccio tra i due mister, Gardini e Udassi.

15.50 – Mancano solo dieci minuti all’inizio della gara. Entrambe le squadre sono tornate negli spogliatoi, mentre i cori della Fossa dei Beoni si fanno spazio in mezzo alla musica.

15.45 – Rientra negli spogliatoi un bagnatissimo Stefano Udassi, mentre i suoi ragazzi sono ancora impegnati nella sessione di tiro, proprio come il Lanusei nella sua metà campo.

15.35 – Atmosfera invernale al Lixius: 10 gradi, pioggia e una coltre di nebbia che circonda l’impianto del Lanusei, ma nessun problema per la regolarità del match. Nonostante il maltempo, non manca la consueta presenza di pubblico in tribuna!

15.30 – Questo l’undici di partenza del Latte Dolce: Garau; Pireddu, Cabeccia, Antonelli, Tuccio; Piga, Bianchi, Masala; Scanu; Scognamillo, Palmas.

15.26 – Squadre in campo per il riscaldamento. C’è, come sempre, entusiasmo in casa Lanusei, per quella che è la gara di saluto alla stagione. Restrizioni per i tifosi del Latte Dolce da parte della questura, che ha imposto un massimo di 96 sostenitori ospiti tutti previamente identificati.

15.21 – Ancora non c’è la formazione ufficiale del Latte Dolce. Di fronte le due squadre sarde migliori nel torneo di Serie D. Il Lanusei ha vinto la semifinale contro il Cassino per 2-1, rimontando in modo clamoroso (ma non inusuale, vista la sua stagione) su questo prato del “Lixius”. Per gli ogliastrini rimane il rammarico per la mancata promozione diretta, sfumata solo allo spareggio di Rieti contro l’Avellino (vittorioso 2-0 dopo la poderosa rincorsa irpina nel girone di ritorno). Un torneo memorabile quello di Bernardotto (ha già chiuso la sua stagione per infortunio e salutato Lanusei) e compagni. Il Latte Dolce però non è stato da meno: partito con grandi ambizioni, come un anno, prima, ha fatto gara di vertice, supportato da un progetto tecnico (a guida di un mister ambizioso come Stefano Udassi) e societario di alto livello, che vorrebbe allargarsi puntando ad una collaborazione stretta con la Torres, la società più antica e prestigiosa di Sassari che si è salvata solo al playout. Ci sarà margine per una nuova era nel calcio sassarese? Intanto il Latte Dolce va per la sua strada e continua a fare la voce grossa!

15.20 – Fitta nebbia su Lanusei, circa 10 gradi, giornata praticamente da pieno autunno. Squadre tra poco in campo per il riscaldamento. Questo l’undici del Lanusei di mister Aldo Gardini: La Gorga; Bonu, Congiu, Esposito, Carta; Mastromarino, Ladu, Likaxhiu; Sicari, Floris, Demontis

Amici di Centotrentuno.com benvenuti alla diretta di Lanusei-Latte Dolce. Chi vince (in caso di parità al 90′ ci saranno i supplementari, se dovesse permanere il pareggio vincerebbero i padroni di casa) accede alle graduatorie per l’eventuale ripescaggio (in base a vari parametri) in Lega Pro.

a cura dell’inviato a Lanusei Francesco Aresu

Sponsorizzati