Olbia beffata nel recupero, a Livorno finisce 3-3

L’Olbia ritorna in campo dopo il rinvio della partita con la Pro Sesto della scorsa domenica: i bianchi di Canzi fanno visita al Livorno fanalino di coda insieme alla Lucchese del Girone A.

segui la diretta testuale della partita con gli aggiornamenti automatici (senza ricaricare la pagina)

a cura di Roberta Marongiu

Tabellino 

Livorno-Olbia 3-3 (1-0) | 24ª giornata Serie C, Stadio Armando Picchi di Livorno

LIVORNO: Stancampiano, Buglio, Sosa, Blondett, Dubickas, Castellano (82’ Nunziatini), Parisi, Haoudi, Bussaglia, Canessa (74’ Pallecchi), Gemignani. A disp.: Neri, Marie Sainte, Deverlan, Bobb, Bueno. All.: Alessandro Dal Canto.

OLBIA: Tornaghi, Arboleda, Altare, Emerson, Secci (76’ La Rosa), Lella (69’ Pennington), Giandonato, Ladinetti, Biancu (85’ Cocco), Ragatzu (69’ Doratiotto), Udoh. A disp.: Van der Want, Cabras, Demarcus, Putzu, Belloni, Marigosu. All.: Max Canzi.

ARBITRO: Fabio Natilla di Molfetta assistito da Davide Stringini di Avezzano e Veronica Vettorel di Latina. Quarto uomo Giovanni Agostoni di Milano.

MARCATORI: 38’ Castellano, 47’ Bussaglia, 55’ Udoh, 66’ Ragatzu, 73’ rig. Ladinetti, 91’ Dubickas

AMMONITI: 36’ Giandonato, 51’ Sosa, 66’ Ragatzu, 81’ Doratiotto, 86’ Pallecchi

NOTE: Gara disputata a porte chiuse. Recupero: 0 pt, 4’ st

__________________________________________________

Dopo 4′ di recupero finisce 3-3 con il Livorno che la riacciuffa nel recupero. Calo di attenzione che costa i due punti ai bianchi che sembravano ormai certi del risultato

91′ – PAREGGIA IL LIVORNO CON DUBICKAS, Giandonato respinge un cross dalla destra corto e serve Houadi che regala l’assist al numero 11 ben appostato davanti alla porta

90′ – Attendiamo la comunicazione del recupero

89′ – Ancora Olbia pericolosa:Tiro di Udoh dai 25 metri angolato ma facilmente leggibile per Stancampiano

86′ – Ammonito anche il neoentrato Pallecchi

85′ – Ancora sostituzioni per Canzi. Dentro Cocco, fuori Biancu

82′ – Cambio Livorno: Castellano fuori, al suo posto Nunziatini

81′ – Giallo anche per Doratiotto

79′ – Olbia pericolosa sugli sviluppi di una punizione: raccoglie Ladinetti sul secondo palo, crossa dentro per Udoh che manca di un soffio, arriva Pennington ma viene anticipato dalla retroguardia toscana

76′ – Altro cambio per i bianchi: fuori Secci dentro La Rosa

74′ – Primo cambio per Dal Canto: Pallecchi per Canessa

73′ – GOOOOOOOOOOOL OLBIAAAAAAA! LADINETTIIIIII, tiro alto a sinistra potente e preciso, la ribalta l’Olbia, 3-2

Ladinetti sulla sfera

72′ – Sugli sviluppi della punizione di Giandonato viene atterrato in area Ladinetti da Castellano, è calcio di rigore per i bianchi

69′ – Prima finestra di cambi in casa Olbia: Pennington per Lella e Doratiotto per Ragatzu

Primo gol su azione di Ragatzu in questa stagione dopo i 4 rigori, che riceve anche il giallo per essersi tolto la maglia

66′ – RADDOPPIO DELL’OLBIAAAAAA! Ragatzu pareggia i conti servito da Udoh che in precedenza aveva ricevuto palla da Ladinetti  posizionato al limite dell’area. È 2-2!

63′ – Azione elaborata dell’Olbia che prova a tornare pericolosa in avanti. Arriva alla conclusione Lella, servito da Emerson, con un colpo di testa che, però, termina fuori

Vedremo se i bianchi avranno la forza di ribaltare il risultato

55′ – GOOOOOOOL OLBIA! Giandonato lancia lungo, leggerezza difensiva del Livorno che lascia una prateria a Udoh, il quale supera agilmente Stancampiano. Accorcia le distanze l’Olbia, è 2-1 al “Picchi”

51′ – Sosa è il secondo ammonito della gara

Inizio horror per i bianchi che rientrano dallo spogliatoio e in un minuto e mezzo subiscono 3 tiri, uno dei quali si trasforma nel raddoppio labronico

47′ – RADDOPPIO LIVORNO! Assist di Haoudi deviato in area, arriva Bussaglia tutto solo che trafigge Tornaghi con il destro

47′  Bussaglia per Canessa tiro con la punta del piede bloccato da Tornaghi

46′ – Dubickas prima conclusione che esce di poco al lato dalla porta

Non ci sono cambi

46′ – INIZIA LA RIPRESA

45′ – Senza recupero, nonostante una pausa di almeno 2′ in occasione di una punizione per il Livorno, si conclude il primo tempo della gara. Una buona Olbia per 40′ va in svantaggio con un calcio piazzato di Castellano dopo aver dato l’impressione di essere in controllo ed essersi mostrata pericolosa in più occasioni.

 40′ – Girata in area di Buglio su cross di Bussaglia, palla fuori. Il gol ha dato un’iniezione di fiducia ai labronici, fin qui apparsi poco brillanti

38′ – VANTAGGIO LIVORNO! Da calcio di punizione di Castellano, deviazione in area, Tornaghi sembra esserci ma la palla entra in porta. 1-0 per i padroni di casa

36′ – Il primo giallo della partita è per Giandonato

32′ – Ci prova ancora il Livorno con il tiro dal limite di Haoudi, palla alta

22′ – Prima sortita offensiva livornese. Si accende Bussaglia sulla corsia destra anticipando Secci e tirando fuori misura, lontano dallo specchio

20′ – Schema su corner, palla sul secondo palo: arriva il colpo di testa Ladinetti sul quale Udoh manca di poco l’impatto, Stancampiano para

13′ – ANCORA OLBIA PERICOLOSA! Grande azione dell’Olbia di prima che arriva agilmente in area. Ma sbaglia la scelta Ladinetti decidendo di non calciare direttamente in porta, ma rimettendo dentro per qualche compagno: che occasione persa per i bianchi!

7′ – Lancio millimetrico di Ladinetti, Udoh supera Blondett e viene chiuso in corner dal capitano Sosa

6′ – Ruba palla Biancu sulla trequarti, calcia dal limite, palla lontano dallo specchio ma deviata da un avversario e i bianchi guadagnano il primo corner

4′ – Olbia molto vicina alla conclusione con Ragatzu che viene anticipato di pochissimo dall’intervento della difesa labronica

3′ – Prime fasi di studio

1′ – Inizia la gara, l’Olbia ha il primo possesso

16:30 – Un minuto di silenzio in ricordo dell’arbitro Maurizio Mattei

16:20 – Mancano dieci minuti all’inizio dell’incontro

15: 50 – Tra gli ex di giornata spiccano Emerson (4 stagioni tra A e B) e Giandonato (2 stagioni, l’ultima delle quali culminata con la promozione in B)

15:45 – La partita sarà arbitrata dal signor Fabio Natilla di Molfetta assistito da Stringini e Vettorel. Quarto uomo Agostoni.

LE FORMAZIONI

Livorno: Stancampiano, Buglio, Sosa, Blondett, Dubickas, Castellano, Parisi, Haoudi, Bussaglia, Canessa, Gemignani.

Olbia: Tornaghi, Arboleda, Altare, Emerson, Secci, Lella, Giandonato, Ladinetti, Biancu, Ragatzu, Udoh

15:28 – Buon pomeriggio amici di Centotrentuno, benvenuti al racconto testuale della partita tra Livorno e Olbia, quinta giornata del girone di ritorno della Serie C – Girone A.

TAG:  Serie C
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti