agenzia-garau-centotrentuno
Biancu a segno a Novara | Foto Sandro Giordano

L’Olbia fa paura al Novara: Biancu sigilla l’1-1

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il 2021 dell’Olbia inizia da Novara: i bianchi volano al Silvio Piola per affrontare i padroni di casa. Entrambe le formazioni hanno 18 punti nel Girone A della Serie C.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

segui la diretta testuale della partita con gli aggiornamenti automatici (senza ricaricare la pagina)

a cura dell’inviato a Novara, Claudio Inconis

Punto assolutamente meritato per l’Olbia che non ha demeritato contro i quotati piemontesi.
Ecco il tabellino del match:

Novara: Lanni, Cagnano, Migliorini, Bove (64’ Gonzalez), Pogliano, Bianchi, Buzzegoli, Cisco (86’ Zunno), Panico (78’ Hrkac), Pagani (86’ Mbaye), Zigoni (64’ Lanini). A disposizione: Spada, Desjardins, Natalòucci, Vellich, Hristo, Pellegrini. All. S. Banchieri.
Olbia: Tornaghi, Pisano, Altare, Emerson, Secci (63’ Arboleda), Pennington (72’ Lella), Ladinetti, Giandonato, Biancu (72’ Doratiotto), Ragatzu, Udoh (72’ Cocco). A disposizione: Van der Want, La Rosa, Demarcus, Pitzalis, Marigosu, Occhioni. All. M. Canzi.
Arbitro: Bitonti di Bologna.
Marcatori: Pagani 10’, Biancu 51’
Note. Recupero: 0’ + 3’, ammoniti: Cisco (N) Giandonato, Emerson, Lella (O)

TRIPLICE FISCHIO FINALE:
NOVARA-OLBIA 1-1

92′ azione prolungata di Lanini, cross teso al centro rimpallato.

Scocca il noventesimo. Vengono concessi 3 minuti di recupero.

87′ punizione per l’Olbia: Emerson tenta il sinistro, palla di poco fuori.
Nov-Olb 1-1

86′ doppio cambio del Novara,
escono Pagani e Cisco, entrano Zunno e Mbaye.

Botta da fuori area di Ladinetti su una topica difensiva dei piemontesi, palla che esce sul fondo.
Nov-Olb 1-1

Ammonito Lella.

84′ Buzzegoli dalla metàcampo prova a centrare la porta di Tornaghi, palla fuori.
Nov-Olb 1-1

81′ Novara con poche idee ma molto confuse, cross dai 20 metri direttamente tra le braccia di Tornaghi.
Nov-Olb 1-1

Novara che gioca il tutto per tutto e conquista un calcio d’angolo con un cross dalla trequarti.
Nessun pericolo per Tornaghi e Olbia che riparte in velocità.
Nov-Olb 1-1

78′ cambio per il Novara
esce Panico entra Hrkac

Lella è entrato benissimo in campo recuperando due palloni e seminando il panico in area di rigore con una serpentina. Tiro da dentro l’area di Ragatzu, Lanni para a terra. Olbia che insiste alla ricerca del vantaggio.
Nov-Olb 1-1

Siamo entrati nell’ultimo quarto d’ora di gioco del match, ricordiamo il parziale:
Novara-Olbia 1-1 (Pagani 10′, Biancu 51′)

72′ ecco i cambi dell’Olbia:
esce Udoh entra Cocco
esce Pennington entra Lella
esce Biancu entra Doratiotto

Ancora calcio di punizione nella metà campo offensiva per l’Olbia, bianchi che stanno tenendo il campo con grande determinazione e sono pronti altri tre cambi per mister Canzi.

68′ Ragatzu prova il tiro da fuori area, Lanni si distende e devia in angolo. Dalla bandierina Giandonato forte sul secondo palo, sponda di Pisano ma Arboleda in girata non trova la porta.
Nov-Olb 1-1

67′ tiro da fuori area di Bianchi: palla alta sulla traversa.

Ammonito Cisco per il Novara

Doppio cambio a trazione totalmente offensiva per i padroni di casa che sentono aumentare i mormorii dalle tribune. Invariato il modulo dell’Olbia di Canzi, con Arboleda che potrà reggere meglio – anche fisicamente – il confronto con Cisco.
Nov-Olb 1-1

64′ Gioco fermo per un giocatore del Novara a terra, pronto per un doppio cambio.
Esce Zigoni entra Lanini
esce bove entra Gonzalez

63′ Primo cambio del match:
esce Secci entra Arboleda.

62′ mischia in area dell’Olbia dopo un calcio d’angolo del Novara, sbroglia la matassa Pennington e piemontesi che restano in avanti.
Nov-Olb 1-1

61′ Calcio d’angolo per l’Olbia, Giandonato sul punto di battuta: palla lunga,  nessun pericolo per Lanni.
Nov-Olb 1-1

59′ Altare salva tutto su uno scatenato Cisco che era già andato via in velocità a Secci ed Emerson. Provvidenziale il centrale.
Nov-Olb 1-1

56′ buon cross dalla sinistra di Ragatzu, bravo Lanni in uscita alta ad annullare l’occasione.
Partita che si è riavvivata col gol olbiese di Biancu.
Nov-Olb 1-1

Ancora Novara: Panico da dentro l’area strozza troppo il sinistro e palla sul fondo. Piemontesi feriti che provano a lanciarsi in avanti.
Nov-Olb 1-1

53′ risposta del Novara, discesa sulla sinistra e colpo di testa di Pagani che termina a fil di palo.
Nov-Olb 1-1

Ed eccolo il meritato pareggio dell’Olbia! Fraseggio al limite dell’area, palla morbida di Ragatzu verso Udoh, respinta dalla difesa, bravo Biancu ad intervenire controllare e battere Lanni alla sua sinistra.
Meritato pareggio dell’Olbia.
Nov-Olb 1-1

PAREGGIO DELL’OLBIA!! BIANCU AL 51′

48′ Olbia che ripreso il match esattamente come l’ha concluso, tanto fraseggio e controllo del gioco.
Novara decisamente in balia dei bianchi a cui manca il tiro in porta per concretizzare la propria superiorità.
Nov-Olb 1-0

Squadre in campo con gli stessi 11 del primo tempo, li ricordiamo:
Novara: Lanni, Cagnano, Migliorini, Bove, Pogliano, Bianchi, Buzzegoli,  Cisco, Panico, Pagani, Zigoni
Olbia: Tornaghi, Pisano, Altare, Emerson, Secci, Pennington, Ladinetti, Giandonato, Biancu, Ragatzu, Udoh.

SI PARTE: INIZIA IL SECONDO TEMPO DI NOVARA-OLBIA 1-0

Squadre che fanno il rientro in campo per disputare la seconda frazione

Dagli altri campi si segnala:
Giana Erminio-Pergolettese 0-0
Lecco-Lucchese 2-1
Livorno-Pro Patria 0-1
Piacenza-Pro Vercelli 0-0
Pontedera-Albinoleffe 0-1

DUPLICE FISCHIO: FINE PRIMO TEMPO.
tra Novara e Olbia termina 1-0 la prima frazione. Decide finora il match il gol di Pagani al 10′.

43′ Panico con un tiro ben più che velleitario dai 30 metri. Palla dimenticabile.

Buzzegoli sulla palla: appoggia corto su Panico che calcia di prima intenzione. Palla che non passa.
Nov-Olb 1-0

Ammonito anche Emerson per un fallo al limite dell’area su Cisco, autentica spina nel fianco difensiva.
Calcio di punizione per il Novara, una sorta di corner corto.

39′ ancora Olbia che controlla il gioco e spinge con decisione sulla fascia destra sfruttando il dinanismo di Pennington: ancora stavolta però il suo cross non viene sfruttato dai compagni. Novara che resta sulla difensiva.
Nov-Olb 1-0

35′ buona manovra sulla destra dell’Olbia, cross di Pennington e colpo di testa di Biancu abbastanza scoordinato: palla fuori.
Nov-Olb 1-0

33′ disimpegno sbagliato ora dal Novara e ben recuperato da Udoh che serve prontamente Biancu ma i bianchi non riescono ad arrivare al tiro verso la porta di Lanni.
Partita che dopo i primi 20 minuti abbastanza frizzanti ora si sta un po’ spegnendo.
Nov-Olb 1-0

31′ primo cartellino giallo del match: ammonito Giandonato dell’Olbia.
Nov-Olb 1-0

27′ Tornaghi di marmo su Cisco! Salva tutto il portiere dell’Olbia su una botta di prima intenzione dell’esterno destro piemontese.
Nov-Olb 1-0

26′ disimpegno sciagurato di Ladinetti che mette in moto Zigoni, per fortuna l’assist verso Panico è impreciso e Emerson è bravo a prendere posizione e conquistare un calcio di punizione.

Richiamati ora dall’arbitro Udoh e Bove, evidentemente troppi contatti tra i due.

Appena superato la metà della prima frazione, ricordiamo il parziale:
Novara in vantaggio per 1-0 sull’Olbia grazie al gol di di Vittorio Pagani al 10′.

21′ Ragatzu apre bene per Udoh che dal limite dell’area si lascia ingolosire dal tiro ma impatta molto male la sfera che termine abbondantemente a lato.
Nov-Olb 1-0

ANCORA ZIGONI PERICOLOSO ma stavolta l’attaccante piemontese grazia letteralmente Tornaghi calciando a lato totalmente solo a centroarea. Rumoreggia il (folto) pubblico presente, che ironizza sul proprio giocatore.
Nov-Olb 1-0

18′ pericoloso il Novara, lancio in profondità per Zigoni che cerca un pallonetto su Tornaghi: palla alta sulla traversa. Ancora qualche indecisione di troppo nella difesa dei bianchi.

16′ Bell’iniziativa dell’Olbia sulla destra ma cross di Ladinetti troppo lungo per tutti mentre un difensore novarese resta a terra senza alcun contatto segnalato. Qualche polemica tra Banchieri e gli uomini in campo, per ora nessun provvedimento disciplinare.
Nov-Olb 1-0

Reazione dell’Olbia con un potente tiro dalla distanza di Pennington, ben distante dall’area di rigore, che per poco non sorprende Lanni.
Nov-Olb 1-0

Azione sulla destra di Cisco che quasi dal fondo trova una palla bassa verso il centro dell’area: velo di Panico e alle sue spalle irrompe Pagani totalmente perso dalla retroguardia bianca che porta avanti il Novara. Punteggio subito in salita.
Nov-Olb 1-0

10′ gol del Novara: Pagani porta in vantaggio i suoi

9′ bello spunto di Udoh che vince un contrasto col difensore, irrompe Pennington che crossa di prima intenzione, smanaccia Lanni e sulla palla vagante Ladinetti calcia alto.

7′ Olbia che si affaccia in avanti con un lancio lungo per Udoh, provvidenziale Lanni in uscita coi piedi ben oltre la propria area per spazzare in fallo laterale.
Nov-Olb 0-0

5′ punizione per l’Olbia dalla trequarti, calcia teso Emerson, respinge la difesa piemontese.
Nov-Olb 0-0

3′ subito Novara pericoloso: Panico da dentro l’area trova il destro potente, bravo Tornaghi a distendersi e poi Pisano si rifugia in corner prima del tap-in di Pagani.
Nov-Olb 0-0

Tutto pronto al Piola: si parte! Inizata Novara-Olbia!

Ecco le squadre fare capolino in campo agli ordini del signor Bitonti della sezione di Bologna. Ricordiamo gli 11 di partenza: Lanni, Cagnano, Migliorini, Bove, Pogliano, Bianchi, Buzzegoli,  Cisco, Panico, Pagani, Zigoni per il Novara, in maglia nera con dettagli blu, mentre l’Olbia in bianco si schiera con Tornaghi, Pisano, Altare, Emerson, Secci, Pennington, Ladinetti, Giandonato, Biancu, Ragatzu, Udoh.

Squadre che rientrano negli spogliatoi. Tra dieci minuti si comincia con Novara-Olbia.

14.40 Piacevole sole a Novara, squadra in campo per il riscaldamento, tra venti minuti il via al match.

Prima stagionale da titolare dunque per Valerio Secci, classe 2003 e scommessa del giorno di Max Canzi, che avrà il compito di sostituire Cadili sulla sinistra, mentre per il resto conferma in toto la squadra vittoriosa contro il Lecco nell’ultima del 2020, con Biancu dietro il duo d’attacco Ragatzu-Udoh..
Tra i padroni di casa, grandi delusi dell’autunno, solo panchina per i vari Gonzalez e Mbaye, nomi noti delle categorie superiori.

LE FORMAZIONI

Novara (4-2-3-1): Lanni, Cagnano, Migliorini, Bove, Pogliano, Bianchi, Buzzegoli, Cisco, Panico, Pagani, Zigoni. A disposizione: Spada, Desjardins, Lanini, Natalòucci, Zunno, Gonzalez, vellich, hrkac, Mbaye, Hristo, Pellegrini. All. S. Banchieri.

Olbia (4-3-1-2): Tornaghi, Pisano, Altare, Emerson, Secci, Pennington, Ladinetti, Giandonato, Biancu, Ragatzu, Udoh. A disposizione: Van der Want, La Rosa, Lella, Doratiotto, Cocco, Demarcus, Arboleda, Pitzalis, Marigosu, Occhioni. All. M. Canzi.

Arbitro: Bitonti di Bologna.

 

13:45 – Buongiorno amici di Centotrentuno, un saluto dallo stadio “Silvio Piola” di Novara: qui per raccontarvi la partita tra i padroni di casa e l’Olbia.

TAG:  Serie C
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna