Olbia, basta Ogunseye: terza vittoria di fila per i bianchi

L’Olbia va a caccia del quinto risultato utile positivo ospitando al Bruno Nespoli la Pistoiese del grande ex Paolo Dametto.

segui la diretta testuale della gara (con aggiornamento automatico)

a cura dell’inviato a Olbia, Francesco Aresu

TABELLINO: Olbia-Pistoiese 1-0 | 27ª giornata Serie C
OLBIA: Aresti, Gozzi, Altare, Dalla Bernardina, Demarcus (63’ Mastino), Lella, Giandonato, Pennington, Pisano, Cocco (71 Parigi), Ogunseye (80’ Candela). A disp.: van der Want, Pitzalis, Zugaro, Biancu, Vallocchia, Verde. All.: Oscar Brevi.
PISTOIESE: Pisseri, Dametto, Camilleri, Terigi (88’ R. Cappellini), Mazzarani (46’ Falcone) Spinozzi, Cerretelli, Morachioli, Favale (74’ Llamas), Valiani (60’ Cappelluzzo), Gucci. A disp.: Salvalaggio, Ciccone, Spadoni, Bortoletti, Tempesti, N. Capellini. All.: Vitale Tammaro.
ARBITRO: Daniele De Tommaso di Rimini coadiuvato da Roberto Allocco di Bra e da Ivano Agostino di Cinisello Balsamo.

MARCATORE: 30’ Ogunseye
AMMONITI: 4’ Dalla Bernardina, 7’ Valiani, 30’ Spinozzi, 61’ Demarcus
Espulso: 79’ Dalla Bernardina per somma di ammonizioni.
NOTE: Recupero 0 pt, 5’ st.

Complici i ko di Pianese e Gozzano, l’Olbia si porta a 25 punti in classifica al 18° posto, a soli tre punti dalla salvezza diretta.

TRIPLICE FISCHIO DI DE TOMMASO! L’Olbia trova il terzo successo consecutivo grazie al gol di Roberto Ogunseye, che consegna i tre punti ai bianchi di Oscar Brevi. Una prova di carattere da parte dei bianchi, che hanno saputo tenere duro nonostante gli ultimi 15 minuti in inferiorità numerica per l’ingenua espulsione di Dalla Bernardina.

94′ – Ultimi sessanta secondi di passione per il pubblico olbiese, con Aresti che fa suo il pallone e si prende tutto il tempo per rilanciare.

93′ – Il pubblico del Nespoli continua a incitare i propri beniamini, alle prese con gli ultimi due minuti di lotta alla ricerca della terza vittoria consecutiva che sarebbe ossigeno puro per le ambizioni di salvezza.

92′ – Spinge la Pistoiese alla ricerca del pareggio, con Pennington abile a subire fallo in area olbiese per spezzare il forcing ospite.

90′ – De Tommaso assegna 5 minuti di recupero

89′ – Quarto cambio Pistoiese: fuori Terigi, dentro Capellini. Poco dopo pericolosissimo Gucci in piena area di rigore, ma il colpo di testa del numero 9 finisce di pochissimo a lato, con Aresti furioso con la sua difesa.

88′ – Punizione di Giandonato, Parigi prova la botta rimpallata, poi Altare e Pennington si disturbano e De Tommaso fischia un tocco di mano.

87′ – Cross da destra per Gucci, colpo di testa debole che Aresti non ha problemi a bloccare.

84′ – Ancora un calcio piazzato per la Pistoiese, stavolta sulla fascia sinistra, con la difesa olbiese che libera.

82′ – Triplo corner in serie per la Pistoiese, sull’ultimo Aresti smanaccia e poi Gozzi subisce fallo in area.

81′ – Terzo cambio anche per Brevi, che toglie Ogunseye per inserire Candela, lasciando il solo Parigi in avanti.

80′ – ROSSO per Dalla Bernardina: prima De Tommaso lo ammonisce, poi lo espelle probabilmente per qualche protesta di troppo.

78′ – Corner per l’Olbia propiziato da una buona progressione di Mastino, palla per Parigi il cui assist viene deviato in corner.

77′ – Fase convulsa della gara, con la Pistoiese che cerca le torri in avanti con lanci lunghi e l’Olbia che si chiude con il giusto equilibrio, senza però farsi pericolosa in avanti.

74′ – Terzo cambio per gli ospiti, con Llamas che sostituisce Favale.

72′ – Punizione di Falcone, Ogunseye allontana di testa, poi il neoentrato Parigi guadagna un calcio di punizione sulla propria trequarti.

71′ – Secondo cambio Olbia: fuori Cocco, autore dell’assist per il gol di Ogunseye, dentro Parigi.

67′ – Cross da sinistra per la Pistoiese di Falcone, Altare libera di testa, poi Ogunseye conquista un utilissimo fallo per far rifiatare i suoi.

66′ – Punizione del solito Giandonato dalla trequarti destra, colpo di testa di Pennington con palla che termina alta sulla traversa.

63′ – Fase del match dove l’Olbia cerca di contenere la pressione ospite, con un Falcone indiavolato che ha cambiato l’inerzia della gara.

61′ – Altro giallo per Demarcus, che stende in ritardo Favale: De Tommaso grazia il 2000 dell’Olbia, che poi è costretto a lasciare il campo per problemi alla caviglia. Dentro al suo posto Mastino.

60′ – Secondo cambio nella Pistoiese: fuori capitan Valiani, dentro Cappelluzzo.

59′ – Olbia vicina al raddoppio: cross da destra per Pennington al centro dell’area ma il numero 13 è anticipato all’ultimo da Dametto: poi sul corner Dalla Bernardina va giù, ma De Tommaso lascia correre.

57′ – Proteste ospiti per un tocco in area di Gozzi con il braccio attaccato al corpo su tiro da fuori di Cerretelli; successivamente pericolosissimo Valiani in scivolata dal centro dell’area, palla fuori di un paio di metri.

55′ – Morachioli pericoloso con il tirocross in area, poi il cross per Favale è buono ma il numero 16 affossa Dalla Bernardina, per il conseguente fallo in attacco.

53′ – Punizione del solito Falcone, con Pisano che resta a terra colpito alla testa: dentro lo staff medico dei bianchi di Brevi.

51′ – Primo corner della ripresa per l’Olbia, con qualche scaramuccia a centro area che De Tommaso fatica a sedare, poi dopo la battuta Dalla Bernardina stende Favale.

48′ – Subito pericoloso Falcone, prima con un tirocross da sinistra, poi due volte su corner: prima Ogunseye, poi Aresti riescono a liberare, prima del fallo ai danni del portiere arrivato dal Cagliari.

46′ – Primo squillo dei padroni di casa con Demarcus, ma il suo cross di sinistro finisce docile tra le braccia di Pisseri.

Tutto pronto per l’inizio del secondo tempo: cambio tra gli ospiti con Falcone che rileva Mazzarani.

DUPLICE FISCHIO DI DE TOMMASO: un’ottima Olbia torna negli spogliatoio in vantaggio per 1-0 contro la Pistoiese: decide per ora l’ottavo gol in campionato di Roberto Ogunseye, ben servito da Andrea Cocco. A fra poco con l’inizio del secondo tempo dal Nespoli!

42′ – Ci prova Valiani da fuori area con un tiro di alleggerimento, con Aresti che stoppa il pallone di petto.

40′ – Punizione del solito Cerretelli da 25 metri, mancino alto sulla traversa. Intanto con il vantaggio l’Olbia scala due posizioni in classifica, complice la sconfitta di ieri del Gozzano e quella momentanea della Pianese contro la Juventus U23.

37′ – Pisano mette giù bene, serve Pennington al limite che però spara troppo alto. Sull’azione successiva, intervento deciso di Dametto su Lella, con De Tommaso che fischia punizione a favore dell’Olbia.

34′ – Ora l’Olbia prova ad accelerare alla ricerca del raddoppio, con attenzione in fase difensiva per evitare brutti scherzi da parte degli ospiti.

Fiammata dell’Olbia che trova il vantaggio su un’ottima combinazione con Cocco che difende palla e con un sombrero serve il numero 9 che dentro l’area esplode il destro al volo che non lascia scampo a Pisseri: Olbia 1, Pistoiese 0!

30′ – GOOOOOOOOOOOL OLBIA!!!!!!!!! OGUNSEYE!!!!!!

29′ – Pericolo per l’Olbia: Aresti miracoloso sul tiro ravvicinato di Mazzarani da dentro l’area, sulla prosecuzione dell’azione giallo a Spinozzi per un brutto fallo su Cocco sulla trequarti.

27′ – Gozzi buca l’anticipo su Gucci, riuscendo a intervenire sul tempo di gioco successivo: poi la palla arriva a Valiani, ma il suo cross dal fondo arriva con il pallone che aveva già oltrepassato la linea.

23′ – Fase di gioco in cui lo spettacolo è poco, anche per via dei tanti piccoli falli fischiati da De Tommaso di Rimini, che non vuole far accendere il match.

19′ – Bell’approccio dell’Olbia al match: tanta grinta per i ragazzi di Brevi!

16′ – Bravo Ogunseye a sfruttare il fisico e l’esperienza, guadagnandosi un prezioso calcio di punizione nella metà campo della Pistoiese: sul pallone Giandonato per Altare, che stacca di testa ma il pallone finisce fuori, dopo un rimbalzo.

15′ – Grande intervento di Simone Aresti sul mancino tagliato del numero 4 ospite, con palla in corner.

14′ – Punizione pericolosa per la Pistoiese: sul pallone Cerretelli, distanza di circa 30 metri.

13′ – Grande intervento in area di Terigi, che anticipa Ogunseye davanti a Pisseri, poi Valiani subisce fallo e fa respirare la Pistoiese.

12′ – Prima occasione per l’Olbia: gran cross di Ogunseye da sinistra per l’accorrente Demarcus che tenta il colpo al volo dal limite dell’area, palla che finisce fuori non di molto.

9′ – Punizione di Giandonato da 40 metri, Pisseri smanaccia, poi Altare serve Cocco in area, ma la difesa libera, prima del fallo di fondo.

7′ – Fuorigioco fischiato al centravanti toscano Gucci, per ora gara spigolosa.

5′ – Secondo ammonito in pochi minuti: questa volta è il capitano ospite, Valiani, a finire sul taccuino dell’arbitro per un fallo su Demarcus.

4′ – Altro intervento duro dei bianchi: Pennington colpisce l’ex Dametto, in questo caso l’arbitro decide di non prendere provvedimenti.

3′ – Primo giallo del match: Dalla Bernardina stende Spinozzi a centrocampo, il signor De Tommaso lo ammonisce.

2′ – In avanti la Pistoiese: manovra avvolgente degli arancioni, con tiro di Spinozzi da fuori

1′ – Olbia che attacca da destra verso sinistra, con il classico 3-5-2 scelto da Brevi con Ogunseye e Cocco in avanti.

PARTITI!

15.00 – Tutto pronto per l’inizio del match!

14.55 – Applausi del Nespoli al messaggio letto da una dipendente della compagnia aerea , Alessia Gasparotto: in campo anche le due squdra, accompagnate dalla delegazione di Air Italy: “Siamo i lavoratori AirItaly, madri e padri di famiglia, che incontrate quando portate i bimbi a scuola, quando fate la spesa, quando andate al parco o in palestra. Tutti facciamo parte di questa comunità e tutti abbiamo un parente, un amico, un vicino di casa, un cliente che rischia di perdere il posto di lavoro. Aiutateci a far arrivare il nostro grido di aiuto alle istituzioni, a chiunque possa far sì che questo non avvenga. La battaglia sarà dura e lunga, abbiamo bisogno di sapere che la comunità sarda è con noi e tifa per noi. Salviamo tutti assieme i lavoratori e la storica compagnia dei sardi!”

14.50 – Prima dell’avvio del match sul prato del Nespoli sarà presente una delegazione di lavoratori di Air Italy (altri sono presenti sugli spalti), per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla situazione della compagnia aerea con sede a Olbia.

14.35 – Sugli spalti anche l’ex terzino di Cagliari, Lazio e Milan Giuseppe Pancaro, tecnico della Pistoiese: squalificato, assisterà al match dalla tribuna.

Queste le due formazioni:

OLBIA: Aresti, Gozzi, Altare, Dalla Bernardina, Demarcus, Lella, Giandonato, Pennington, Pisano, Cocco, Ogunseye. A disposizione: van der Want, Pitzalis, Mastino, Zugaro, Candela, Biancu, Vallocchia, Verde, Parigi. Allenatore: Oscar Brevi.
PISTOIESE: Pisseri, Dametto, Camilleri, Terigi, Mazzarani, Spinozzi, Cerretelli, Morachioli, Favale, Valiani, Gucci. A disposizione: Salvalaggio, Ciccone, Falcone, Llamas, Spadoni, Bortoletti, Tempesti, N. Cappellini, R. Capellini, Cappelluzzo. Allenatore: Vitale Tammaro.

14:15 – Buon pomeriggio dallo Stadio Bruno Nespoli, stiamo per raccontarvi la gara tra l’Olbia e la Pistoiese, valida per il 27° turno del Girone A della Serie C.

TAG:

Serie C

avatar
500

Sponsorizzati