L’Olbia strappa un punto dal diluvio di Gozzano

Ritorna a fare punti l’Olbia dopo due sconfitte consecutive.

I Bianchi hanno concluso la propria partita a reti inviolate sul pesante campo del Gozzano, in 90′ con tante emozioni ma di grande intensità: gli uomini di Michele Filippi (oggi squalificato) hanno retto bene l’urto dei rossoblu e hanno conquistato un punto da cui ripartire in vista dei prossimi impegni, a cominciare dall’infrasettimanale con l’Albinoleffe di mercoledì 23 ottobre.

Sono stati gli ospiti anzi ad andare vicino più volte al colpo grosso: Ogunseye e Muroni sono stati tra i più pericolosi, ma l’occasione clamorosa è stata per Vallocchia che si è visto disinnescare da Crespi una conclusione a botta sicura. Per i padroni di casa pochi squilli dalle parti di Crosta, col portiere ex Primavera del Cagliari prodigioso su un tiro ravvicinato di Tomaselli al 56′.

Gozzano-Olbia 0-0

Gozzano: Crespi, Ugge, Guitto, Emiliano, Rolle (58’ Bukva), Fedato, Palazzolo (71’ Secondo), Gemelli, Rizzo, Tommaselli, Zucchetti. A disp.: Fiory, Tumminelli, Tordini, Silvestroni, Bruzzanitti, Vono, Di Giovanni, Spina, Fasolo, Barnofsky. All.: David Sassarini
Olbia: Crosta, Pisano, Gozzi, La Rosa, Pitzalis, Lella (80’ Verde), Muroni, Biancu, Vallocchia, Ogunseye, Doratiotto (73’ Pennington). A disp.: Van der Want, Barone, Mastino, Zugaro, Dalla Bernardina, Miceli, Demarcus, Parigi. All.: Luca Raineri
Arbitro: Mario Davide Arace (Lugo di Romagna). Assistenti: Giuseppe Trischitta (Messina) e Santino Spina (Palermo)
Ammoniti: 64’ Ugge (G), 68’ Lella

TAG:

Sponsorizzati