Lopez-Genoa, la Serie A nel destino del Jefe

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Sempre più vicino il ritorno in Italia per l’ex capitano e allenatore del Cagliari.

L’ex allenatore e capitano del Cagliari Diego Lopez sarebbe in procinto di tornare in Italia per rimpiazzare Thiago Motta sulla panchina del Genoa come riferito da fonti uruguaiane e rilanciato da Gianluca Di Marzio. La sconfitta dei liguri contro l’Inter è servita a confermare una trattativa che andava avanti da giorni, con El Jefe a stretto contatto con il nuovo diesse rossoblù Marroccu, altra vecchia conoscenza a Cagliari e già in coppia con Lopez a Bologna, e con il capitano genovese Mimmo Criscito. Lopez dunque tornerebbe in Italia dopo le esperienze in Sardegna, a Palermo e appunto a Bologna, anche se fino a oggi era forte la pressione di due squadre straniere che avrebbero voluto l’ex rossoblù in panchina per il prosieguo della stagione: Basilea e Apoel Nicosia, la prima protagonista nel campionato svizzero e la seconda in quello cipriota, entrambe ancora in corsa in Europa League dove peraltro si troveranno di fronte nei sedicesimi a fine febbraio.

Lopez avrebbe così preferito un miglior accordo economico e il prestigio della Seria A al richiamo di due società che lottano per il titolo nei rispettivi campionati: un grosso rischio per l’ex capitano del Cagliari, chiamato ancora una volta a risolvere una situazione di classifica complicata e davanti a una sfida che anche per lui appare un’ultima spiaggia. Raggiungere la permanenza in Serie A in Liguria sarebbe un successo, al contrario la retrocessione metterebbe probabilmente la parola fine sul suo futuro in una panchina italiana.

Matteo Zizola

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti