agenzia-garau-centotrentuno

Lukaku: “Giocatori, uniamoci contro il razzismo”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

L’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku ha affidato ai suoi social la risposta dopo i fatti della Sardegna Arena.

Attraverso una Instagram Stories il belga ha voluto dire la sua sull’argomento: “Molti giocatori nell’ultimo mese sono stati bersaglio di gesti razzisti: ieri li ho subiti anche io. Il calcio è un gioco di cui tutti dovrebbero godere e non è accettabile qualsiasi forma di discriminazione che metta in imbarazzo il football. Spero che le federazioni di tutto il mondo reagiscono. I social media dovrebbero lavorare meglio con i club perché ogni giorno vediamo commenti razzisti sotto post di persone di colore. Lo si dice da tempo, ma nulla è stato fatto. Signore e signori è il 2019 e invece di andare avanti stiamo peggiorando e penso come giocatori che dobbiamo unirci e fare una dichiarazione in materia per mantenere il gioco pulito e apprezzabile per chiunque”. 

Il post di Lukaku