Lykogiannis: “Mi piacerebbe giocare in Premier in futuro”

Il terzino sinistro del Cagliari Charalampos Lykogiannis ha parlato al network greco Sport FM 94.6: ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni.

Sull’emergenza sanitaria del coronavirus: “Le cose stanno andando un po ‘meglio. I casi sono in calo e spero che possano migliorare ancora nel prossimo futuro. In Sardegna le cose sono più tranquille, a Cagliari abbiamo solo 70 morti, il che ovviamente è triste, ma è un piccolo numero rispetto al nord Italia. HO pensato di tornare in Grecia, ad essere sincero, perché all’inizio la situazione in Italia era tragica, ma era chiaro dalla squadra che nessuno doveva andarsene. Al Cagliari abbiamo un programma specifico che l’intera squadra sta facendo insieme via Internet, per cercare di essere in buone condizioni fisiche se il campionato iniziasse. Per me però il calcio non sarà  più lo stesso da subito perché avremo bisogno di un po ‘di tempo, perché da tempo non ci alleniamo sul campo. Voglio essere ottimista e credo che da tutto questo ne usciremo più forti. Mi auguro finisca presto, mi manca allenarmi con i compagni di squadra. Non vedo l’ora di rivederli in campo per gli allenamenti e le partite”. 

Una battuta anche sul futuro: “Tornare all’Olympiacos: “Nel calcio non sai mai cosa potrebbe accaderti e dove ti porterà. Per prima cosa ora vorrei tornare a giocare a calcio con il Cagliari. In futuro mi piacerebbe giocare in Inghilterra, sono un fan del Chelsea”. 

avatar
500
andreW
andreW

Si, e a me piacerebbe correre in formula uno con la mia Giulia (Alfa). Ma se è il terzino più lento del pianeta? In Premier verrebbe doppiato anche dal guardalinee.