Malagò: “Difficile giocare a porte chiuse”

Il presidente del CONI Giovanni Malagò ha parlato ai microfoni di Sky Sport in merito alle partite di Serie A rinviate.

Fino a tarda sera ho sentito dirigenti delle società coinvolte delle partite di oggi che sono state sospese. La possibilità di giocare a porte chiuse è stata presa in considerazione da parte del Governo, ma ci sono delle problematiche: un problema dal punto di vista economico col costo dei biglietti da rimborsare e un altro di ordine pubblico, con la possibilità che i tifosi decidano lo stesso di andare allo stadio o verso lo stadio. Bisogna fare delle valutazioni. Ci siamo adeguati al decreto del Consiglio dei Ministri. Qualcuno può condividerlo, o no. Sarebbe stato profondamente sbagliato e inelegante se si fossero anticipate le mosse del Governo.L’obiettivo è capire come agire ora dopo ora e riprendere le varie attività il prima possibile”. 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti