agenzia-garau-centotrentuno

Maltempo: un morto, danni e mareggiate

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Tanti disagi e danni nelle ore pasquali in Sardegna a causa delle forti raffiche di vento che non hanno risparmiato alcuna zona dell’isola.

Da Cagliari a Sassari passando per Oristanese e Sulcis fino al Medio Campidano. I Vigili del Fuoco sono dovuti intervenire in modo massiccio per fronteggiare i danni del maltempo, che ha provocato disagi ma anche scenari spettacolari come quelli delle mareggiate del Poetto. Si sono visti però anche alberi e rami caduti, cornicioni pericolanti e oggetti “volanti” per le strade. A Cagliari si è notevolmente ristretta la spiaggia del Poetto, con l’acqua che ha inondato i chioschi. Mentre la statale 195 ‘Sulcitana’ è stata interessata da un eccezionale arrivo di detriti sulla carreggiata. Un morto a Villaputzu, si tratta di un turista francese la cui barca si è rovesciata nelle acque del Sarrabus; salva la donna che era con lui.

La 195 è stata per alcune ore impraticabile in direzione Cagliari dal km 6 al km 9 (foto: Facebook/Matteo Tidili)
Plastica tra i detriti sulla 195 che collega Cagliari a Capoterra (foto: Facebook/Matteo Tidili)
Cielo nero sopra la ‘Sulcitana’ (foto: Facebook/Matteo Tidili)
“Palle di mare” sulla carreggiata della ‘Sulcitana’ (foto: Facebook/Matteo Tidili)

TAG:  Attualità