Maran: “Continuiamo a correre”

Le parole del tecnico rossoblù nella conferenza stampa che anticipa l’impegno di sabato a Roma contro i giallorossi di Claudio Ranieri.

Quota salvezza raggiunta, ormai manca solo l’aritmetica a Rolando Maran per festeggiare la sua prima annata in rossoblù. Domani, all’Olimpico contro la Roma dell’ex Ranieri, la possibilità di fare uno scherzetto ai giallorossi e di togliersi l’ennesima soddisfazione di una stagione tutto sommato tranquilla. “Arriviamo a questa gara con 40 punti – ha detto Maran in conferenza stampa – siamo contenti ma vogliamo al più presto raggiungere la matematica salvezza. Vogliamo continuare a correre, come già detto. Mettendo ancora in campo un bel calcio, i risultati sarebbero una conseguenza”. Tuttavia, le insidie della trasferta romana sono dietro l’angolo:“Quella di domani non è una partita semplice, troveremo una Roma che ci metterà in difficoltà. Serviranno cura dei dettagli e personalità: abbiamo grande rispetto dell’avversario ma pensiamo a noi stessi. Sappiamo di cosa siamo capaci, vogliamo riuscire a portarlo in campo”.

Il match d’andata resterà a lungo nella storia delle rimonte rossoblù: da 0-2 a 2-2, con il pareggio in extremis di Marco Sau, quando ormai tutti avevano dato il Cagliari per morto. “Le gare regalano sorprese fino all’ultimo, ce lo insegna la partita del girone d’andata. Abbiamo avuto grande merito nel recuperare il risultato”. Domani mancherà Faragò per squalifica, ma rientra Barella: “Paolo sta facendo molto bene, ci dà equilibrio in campo. Sarà assente, ma ho diverse idee su chi può ricoprire quel ruolo”. 

Sponsorizzati