“Lavoriamo su cose positive”

Dopo Milan-Cagliari 3-0 le parole dell’allenatore rossoblù.

“Non siamo fortunati – dice Rolando Maran – Quando vieni a Milano devi essere continuo e la prestazione non venire mai meno. Fino al primo gol, al 15′, avevamo fatto bene. Abbiamo preso il primo gol su una situazione che non era pericolosa. Ci facciamo condizionare dalla prima difficoltà. Riusciamo a fare cose positive, accorciamo bene, poi gli episodi ci trascinano nella negatività. Dobbiamo essere bravi a evidenziare gli aspetti positivi, come lunedì scorso, sapendo però che occorre rimanere aggrappati al risultato e alla partita. Da domani lavoriamo alla gara di sabato contro il Parma, che è davvero importante”.

Come si cambia rotta? “Cercando la vittoria con ancora più forza, rimanendo compatti. Dobbiamo valorizzare le cose buone che facciamo e sappiamo fare, anche se lo 0-3 fa sembrare tutto nero. Occorre essere razionali nelle analisi, negli aspetti positivi e negativi. Veniamo da un periodo particolare, tra infortuni e altre situazioni. Non dobbiamo parlare solo di sfortuna, ci mancherebbe, ma è indubbio che gli episodi ci vanno sempre contro. Oggi avevo chiesto alla squadra di essere incisiva sugli esterni, cambiando sistema di gioco, le occasioni sono nate lì perché abbiamo sfondato spesso. Non è questione di un giocatore che debba dare di più, ma di tutto il gruppo che deve dare di più”.

Luigi Asuni

Sponsorizzati