agenzia-garau-centotrentuno
Marco Mariotti

Mariotti: “Che momentaccio, mia moglie lavora nel 118”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il mister della Torres Marco Mariotti ha affidato ai social il suo commento sul difficile momento sanitario nazionale.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Il tecnico rossoblù ha scritto così su Instagram: “È un momento particolare, difficile per tutti. Sono coinvolto emotivamente ancora di più perché mia moglie lavora al 118, è in prima linea e torna a casa stanca con ore ed ore di lavoro sulle spalle. Oltre a livello fisico è giù di morale per le scene di vivono in questi giorni negli ospedali. E’ una situazione veramente surreale. Rinnovo dunque l’invito a tutti a restare a casa, l’unica cosa che possiamo fare in aiuto di questo sistema d’emergenza e soprattutto di quei medici, infermieri e volontari che sono al fronte. Bisogna viverla come una partita di calcio dove siamo tutti in difesa sotto gli attacchi dell’avversario, pronti nel momento opportuno a ripartire nel fare gol e vivere in un momento di gioia tutti insieme”.

Visualizza questo post su Instagram

🗣 E’ un momento particolare, difficile per tutti. Sono coinvolto emotivamente ancora di più perché mia moglie lavora al 118, è in prima linea e torna a casa stanca con ore ed ore di lavoro sulle spalle. Oltre a livello fisico è giù di morale per le scene di vivono in questi giorni negli ospedali. E’ una situazione veramente surreale. Rinnovo dunque l’invito a tutti a restare a casa, l’unica cosa che possiamo fare in aiuto di questo sistema d’emergenza e soprattutto di quei medici, infermieri e volontari che sono al fronte. Bisogna viverla come una partita di calcio dove siamo tutti in difesa sotto gli attacchi dell’avversario, pronti nel momento opportuno a ripartire nel fare gol e vivere in un momento di gioia tutti insieme.

Un post condiviso da Marco Mariotti (@mister_marco_mariotti) in data:

TAG:  Torres
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti