Marco Mariotti in sala stampa

Mariotti: “Abbiamo giocato su un campo improponibile”

Il tecnico della Torres Marco Mariotti ha interrotto anzitempo il suo silenzio stampa per commentare il pareggio casalingo contro l’Anagni. 

“Devo fare i complimenti ai ragazzi di entrambe le squadre perché giocavamo su un campo improponibile-esordisce l’ex mister di Nuorese e Monterosi- . Secondo me è tenuto male ed è duro, per chi gioca il pallone è difficile e favoreggia un po’ le squadre che devono difendere. Oggi eravamo un po’ rimaneggiati, ma andiamo avanti così abbiamo perso solo una partita a inizio campionato col Latte Dolce: quello che mi fa male è avere preso tre gol su disattenzioni e devo fare i miei complimenti al centravanti ospite, penso c’entri poco con questa categoria.

“Ai ragazzi ho comunque fatto i complimenti, anche se abbiamo concesso poco: si allenano bene e cercano sempre di fare la partita. A volte diventiamo precipitosi e dobbiamo cercare qualcosa in più: oggi avevamo tanti giovani e con poche scelte in panchina per cambiare la partita. Non posso dire niente a loro, noi siamo questi: non eravamo fenomeni prima e non siamo scarsi oggi. Con grande tranquillità e serenità andiamo avanti”.

“Noi in 11 contro 10? Giocare in superiorità numerica è senza dubbio importante, non l’abbiamo saputa gestire e poi ci colpiscono sempre all’inizio dei tempi. Quando si alza l’asticella è così, come dico sempre il vero campionato inizia ora e novembre quando le squadre sono consolidate: questo l’ha dimostrato l’Anagni che fino a oggi aveva 6 punti. Abbiamo regalato un po’ di ripartenze, ma penso che questo faccia tutto parte di un percorso di crescita”.

 

Sponsorizzati