agenzia-garau-centotrentuno

Mercato Cagliari | Como, Fiorentina e non solo: quale futuro per Dossena?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares
signorino

Abbiamo lavorato bene in questo anno e mezzo e abbiamo ridotto il monte ingaggi, aspetto che ci permette di avere un piccolo tesoretto da reinvestire per migliorare la rosa. Quello che è certo è che non abbiamo bisogno di vendere i nostri giocatori per finanziare le entrate, eventuali cessioni serviranno solo per aiutare gli step di crescita della rosa e del club“. Così parlo Nereo Bonato, con il direttore sportivo del Cagliari che ha fatto il punto sulle strategie non solo in entrata ma anche in uscita della società isolana nel prossimo calciomercato di Serie A.

La situazione Dossena

E in questo senso si inserisce il futuro del difensore centrale Alberto Dossena. Il classe ’98 ex Avellino, e cresciuto tra Atalanta e Lumezzane, è uno dei profili più attenzionati tra i rossoblù, specie dopo una stagione in Serie A, la prima in carriera, condita da 32 presenze e 2 gol. I rossoblù hanno puntato forte su di lui l’anno della ricostruzione in Serie B, acquistandolo per poco più di 150mila euro, e Claudio Ranieri fin dal suo arrivo ad Asseminello lo ha messo al centro del progetto, dopo le tante panchine fatte sotto la gestione Fabio Liverani. Dopo un’annata così Dossena ha ricevuto anche qualche telefonata del ct della Nazionale Luciano Spalletti e resta uno degli osservati da vicino per una convocazione dopo gli Europei con la maglia azzurra.

Non è un caso che negli ultimi mesi i rossoblù abbiano ricevuto diversi sondaggi sul calciatore. Uno dei primi club a muoversi su Dossena è stato il Como neo-promosso dalla B, ma l’ultima di campionato contro la Fiorentina dei sardi è stata l’occasione anche per una chiacchierata da parte dei viola che apprezzano il centrale venticinquenne. Mentre l’entourage del calciatore ha avuto dei primi contatti nelle ultime ore anche con Napoli e Bologna. E d’altronde un centrale azzurro in grado di fare subito bene in Serie A è merce rara nel campionato italiano degli ultimi anni. Dossena in Sardegna sta bene e il Cagliari lo considera un profilo su cui costruire anche la rosa del dopo-Ranieri da affidare a Davide Nicola. Però il giocatore resta alla finestra in base alla proposta e dal nome del club che lo cercherà concretamente, anche in ottica salto definitivo in Nazionale, così come il Cagliari e Nereo Bonato, certi di una sicura plusvalenza, non diranno di no a offerte ritenute congrue. In uno degli intrighi di mercato rossoblù che sicuramente caratterizzeranno l’estate cagliaritana.

Roberto Pinna

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti