agenzia-garau-centotrentuno
joao-pedro-esultanza

Mercato Cagliari | Da Joao Pedro a Lapadula, che via vai in attacco

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Strade che sembrano incrociarsi, altre che sembrano separarsi. Il Cagliari ancora ha l’aspetto di un cantiere a cielo aperto, con la necessità di cedere alcuni pezzi pregiati del progetto per badare alla sostanza del primo campionato, dopo sei anni, in Serie B. La società isolana nelle ultime ore sta cercando di costruire quello che sarà l’attacco del futuro. Un reparto che per ora ruota tra i nomi di Gianluca Lapadula e quello del capitano rossoblù Joao Pedro. Anche se per arrivare all’ex Milan servirà l’uscita non tanto del numero 10 italo-brasiliano ma quella di almeno uno dei due centravanti in rosa attualmente: Cerri o Pavoletti, se non entrambi.

Voci

Dopo un primo incontro nella sede della Fluorsid (una settima fa) tra l’entourage del giocatoreruviano e il direttore sportivo dei sardi Stefano Capozucca, secondo quanto riporta Tuttomercatoweb, nelle ultime ore la società rossoblù avrebbe tentato l’accelerata nel possibile affare per Lapadula. Una serie di nuovi contatti per tenere viva la trattativa e provare ad accontentare il neo-allenatore Liverani che ha avuto in passato Lapadula e che anche in Sardegna ripartirebbe volentieri dall’attaccante classe ’90. L’attaccante italo-peruviano l momento è ancora legato al Benevento fino al 2023. Le parti nelle ultime ore si sarebbero però avvicinate dopo un nuovo incontro. Dall’altra parte tiene banco invece la questione cessione-Joao Pedro. Sull’italo-brasiliano, dopo le attenzioni del Monza, sono piombate in maniera sempre più pressante quelle della Salernitana. Attenzione però ai movimenti del Torino. La società granata non avrebbe mai distolto lo sguardo dal numero 10 rossoblù, con l’interessamento che era stato confermato dallo stesso ds cagliaritano Capozucca in un’intervista lo scorso primo giugno. Insomma, il cantiere è appena stato aperto e il via vai per l’attacco rossoblù non è che all’inizio in questa lunga estate di trattative in casa Cagliari.

Matteo Cardia

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti