agenzia-garau-centotrentuno
nandez-cagliari-spezia-sanna

Mercato Cagliari: i rossoblù chiudono la porta alla cessione di Nández

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Manca poco alla fine della sessione estiva di calciomercato, ma un fatto ormai sembra certo: a scanso di sorprese dell’ultim’ora dalla Premier, con il mercato inglese che chiuderà alle 24 ora italiana, Nahitan Nández resterà a Cagliari almeno fino al prossimo gennaio.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Ci ha provato fino all’ultimo il Watford, ci ha provato il Napoli ma niente da fare: il Cagliari non si priverà di Nández in questa sessione di mercato. Troppo importante il calciatore e, al contrario, troppo poco allettanti le offerte ricevute dal club rossoblù per poter cedere il León di Maldonado, in questi giorni impegnato con la Celeste insieme ai compagni di squadra Godín e Pereiro. Una decisione che farà sicuramente felice Leonardo Semplici, che aveva chiesto alla società di non lasciar partire Nandez a meno di offerte irrinunciabili, perché l’ex Boca ha un peso fondamentale per gli equilibri tattici nel suo 3-5-2. Peraltro, con gli acquisti di Bellanova e Caceres, Nández potrebbe tornare a fare la mezzala destra, con il reparto nevralgico rossoblù che avrebbe una nuova-vecchia opzione nel trio di mediani insieme a Strootman e Marin.

Cosa farà ora El León?

Il condizionale è d’obbligo, però: dopo quanto successo nelle scorse settimane, con tanto di “ammutinamento” per la trasferta di Palma di Maiorca e il conseguente reintegro, il calciatore si aspettava uno sforzo in più da parte del club per una sua cessione, che ovviamente accontentasse entrambe le parti. Ora che tutte le offerte di prestito oneroso con diritto di riscatto sono state rifiutate (ultima in ordine di tempo quella del Watford), resta da capire come si comporterà Nández una volta terminati gli impegni con la Celeste di Tabarez. Tornerà e si metterà a disposizione di Semplici, magari rincuorato dall’arrivo del connazionale Caceres, oppure si rivivrà una nuova puntata del braccio di ferro con la società? Una situazione sicuramente in divenire, con il mese di gennaio (e la sessione invernale di calciomercato) nel mirino.

Matteo Zizola

Al bar dello sport

11 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti