agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-caceres-canu

Mercato Cagliari, la Salernitana pressa ma Caceres resta in attesa

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Allenamento in solitaria, incontri con il nuovo commissario tecnico dell’Uruguay Diego Alonso, ma anche tante riflessioni sul futuro. Queste le giornate da epurato per Martin Caceres.

Scenario

Il calciatore ex di Fiorentina e Juventus, tra le tante altre, dopo la rottura definitiva con il Cagliari è rimasto in Uruguay finite le vacanze di Natale, e da casa sua sta progettando quella che sarà la prossima tappa della sua carriera. Lo strappo con i rossoblù non è ricucibile per l’esperto e duttile difensore della Celeste ma la volontà chiara del Pelado è quella di rimanere in Europa, possibilmente restare in Serie A come confermato ai nostri microfoni dal suo entourage. Per questo nonostante le avances del Peñarol in patria Caceres continua a prendere tempo e ad aspettare l’evolversi del mercato, con il contratto con il Cagliari che gli consente di temporeggiare in attesa della chiamata migliore. Nelle ultime ore su di lui è arrivata in maniera pressante la nuova Salernitana del presidente Iervolino. Con i campani alla caccia di una rivoluzione in rosa per tentare una disperata salvezza. Per Caceres la chiamata che porta a Salerno vorrebbe dire garantirsi ancora un’avventura in Serie A ma il giocatore preferirebbe un contesto diverso rispetto a quello vissuto negli ultimi mesi in Sardegna. Con eventuali proposte di contratto non solo fino a giugno ma più a lungo che potrebbero abbattere un’eventuale resistenza. Insomma, il Cagliari cerca una soluzione rapida e il più indolore possibile per salutare definitivamente Martin Caceres, ma l’uruguaiano attende con la speranza di non sbagliare nuovamente piazza e rilanciarsi dopo i mesi complicati per prestazioni e ambientamento in rossoblù.

Roberto Pinna

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti