agenzia-garau-centotrentuno

Mercato Cagliari: lo Young Boys alza il prezzo per Aebischer

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Non è il momento degli sconti, soprattutto dopo aver perso un altro pezzo pregiato come Hefti: sembrerebbe questa la posizione dello Young Boys che avrebbe richiesto un impegno maggiore in termini economici al Cagliari per lasciar partire Michel Aebischer.

Bottega cara
Una classifica non proprio esaltante in campionato (terzo posto in Superleague alle spalle di Zurigo distante 8 punti e del Basilea) e l’eliminazione dalle coppe europee (seppur ben figurando nel girone di Champions League con Atalanta, Villarreal e Manchester United) non fanno abbassare le pretese dei gialloneri di Berna che vorrebbero tenere in rosa il proprio centrocampista. La cessione di Silvan Hefti passato al Genoa nelle prime battute della sessione invernale di mercato per 5 milioni, nei desideri della dirigenza vorrebbe essere l’unico sacrificio della sessione, a meno di ottenere una cifra più alta di quella fin qui messa sul piatto dal club rossoblù. Infatti, secondo quanto riportato da Blick Sport, la trattativa per il prestito con obbligo a circa 4 milioni di euro non convincerebbe la dirigenza che avrebbe rifiutato l’offerta.

Lo Young Boys del direttore sportivo Spycher non si accontenterebbe di una cifra minore di quei 5 milioni ricevuti dal Genoa per il terzino Hefti: questo perché il centrocampista nel giro della nazionale elvetica è il giocatore più prezioso e futuribile in rosa attualmente tra i gialloneri.  Sempre secondo il media svizzero, per Aebischer non ci sarebbe stata alcuna altra offerta come quelle di Sampdoria e Sassuolo circolate nei scorsi giorni su radio mercato. Intanto lo Young Boys prosegue con le amichevoli invernali durante la sosta del campionato svizzero: nel test contro il Grasshoppers è arrivato un gol proprio di Michel Aebischer. Il classe 1997 ha sbloccato la gara dopo appena 1′ con una punizione dai 25 metri dimostrando ancora una volta le sue interessanti qualità tecniche.

Matteo Porcu

 

Al bar dello sport

7 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti