agenzia-garau-centotrentuno

Minsk Cup, il Cagliari chiude terzo

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Terzo posto finale per il Cagliari nel torneo Minsk Cup. 

Nel torneo internazionale bielorusso i piccoli rossoblù allenati da Marco Lantieri dopo arresi in semifinale allo Shakhtar Donetsk (4-0 con le reti di Aleksandr Shevchenko, Bogdan Butko, Denis Smetana e Arthur Bakay) hanno conquistato ai calci di rigore il gradino più basso del podio. È stata la lotteria dal dischetto a decidere la gara con i padroni di casa del FK Minsk, dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi a reti inviolate. Grande soddisfazione per Manuel Conti eletto miglior centrocampista dell’intero torneo, vinto dallo Shakhtar.

“Siamo molto soddisfatti di quest’esperienza, sotto il profilo tecnico e umano”, ha commentato Oscar Erriu, capo delegazione e uno dei coordinatori tecnici del Settore Giovanile rossoblù. “Da anni veniamo volentieri qui a Minsk perché ci sono tutte le condizioni per fare calcio, divertirsi, imparare e confrontarsi con realtà di spessore a livello internazionale. Per i nostri ragazzi e i tecnici è fondamentale partecipare a questi eventi, in aggiunta all’attività quotidiana che svolgiamo con allenamenti e partite in Sardegna e negli altri tornei. Si tratta di tappe cruciali nel percorso di crescita, siamo soddisfatti per quello che abbiamo fatto vedere al cospetto di squadre notevolmente strutturate dal punto di vista fisico e tecnico-tattico”.

Questa la rosa del Cagliari che ha partecipato al torneo, guidata da Marco Lantieri con Alberto Serra e Mondo Mameli: Matteo Bonifacio, Nicola Montisci, Christian Boscu, Cesare Secci, Andrea Cogoni, Mattia Minnelli, Manuel Conti, Enrico Melis, Alessio Saba, Samuel Ardau, Antonio Ramaglia, Emilio Gallo, Nicola Cossu, Francesco Dore, Aldo Piras, Luca Asproni, Federico Simbula, Nicola Grandu.

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti