agenzia-garau-centotrentuno

Motocross: il ceco Marek e l’estone Leok dettano legge a Riola Sardo

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Sabato dedicato alle “piccoline” della EMX85 e della EMX65 al Crossodromo Le Dune di Riola Sardo: il weekend della tappa mondiale MXGP è stato aperto dalle libere e dalle gare delle classi propedeutiche per i giovani che sognano il mondiale dei “grandi”.

In classe EMX85 è stato il ceco Vitezslav Marek (Ktm) a dominare questo round italiano con la vittoria in Gara 1 e un bel secondo posto in rimonta in Gara 2: piazza d’onore  per il lettone Janis Martins Reisulis (Husqvarna), giunto terzo in avvio dopo essere stato a lungo secondo, e vincitore nella seconda manche dopo essere passato al comando al terzo giro per rimanervi sino al traguardo. Terza posizione per l’olandese Lotte Van Drunen (Ktm) dopo la seconda piazza ottenuta in gara-1 e la terza in gara-2. Podio completato con i migliori della giornata mentre è stato sfiorato dal quinto posto dell’italiano Alessandro Gasparri (Husqvarna) che si è prodotto in una bella rimonta dalla decima posizione di gara uno dove ha chiuso sesto, mentre in gara due taglia il traguardo ancora sesto dopo avere superato un paio di avversari prima di trovare la sua posizione ideale.

In Classe EMX65 successo per l’estone Lucas Leok (Husqvarna) grazie a un primo e un secondo posto: piazza d’onore sul podio di giornata per l’olandese Dex Van Den Broek (Ktm), terzo e primo incontrastato nella Gara 2. A chiudere il podio è stato il finlandese Viktor Leppălă (Yamaha) secondo e terzo nelle due finali.  Migliore dei piloti italiani è stato l’aretino Andrea Uccellini (Husqvarna) finendo undicesimo di giornata grazie a un decimo e un dodicesimo posto nelle manche. Domani la giornata clou con le classi MX2 e MXGP che scenderanno in pista per le libere del mattino seguite dalle due manche di gara.

La Redazione

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti