agenzia-garau-centotrentuno
reisulis-motocross

Motocross: la Emx65 e la Emx85 aprono il weekend di Riola Sardo

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Primi motori accesi nel weekend di Riola Sardo per la tappa della MXGP: ad aprire la due giorni oristanese sono state le classi più piccole, la EMX65 e la EMX85 classi propedeutiche che vedono al via i giovani che si affacciano al panorama Europeo della disciplina.

Emx65 e Emx85 – In un clima tipicamente estivo si sono svolte le prime sessioni di prove che precedono gare vere e proprie; a primeggiare nella prima sessione tra gli EMX65 è stato l’olandese Dex Van Den Broek su KTM seguito dall’estone Lucas Leok su Husqvarna e dall’olandese Jenairo Beerenx. Nella seconda sessione invece a primeggiare è stato Lukas Leok seguito da Dex Van Den Broek e dal Polacco Michal Psiuk su KTM.
Tra gli EMX85 appare in grande spolvero l’ungherese Noel Zanock su KTM seguito dal ceco Vitezslav Marek anche lui su KTM e seguito dal lettone Janis Martins Rei Sulis in sella all’ Husqvarna. Nella seconda sessione a staccare lo scratch più veloce è stato Janis Martins Rei Sulis seguito da Vitezslav Marek e dall’Olandese Lotte Van Drunen su KTM: più veloce tra gli italiani Alessandro Gaspari, su Husqvarna.  Seguiranno nel pomeriggio le due rispettive gare per ciascuna categoria che decreteranno il vincitore delle classi emx65 ed emx85.

Gejser ci sarà – Domani (domenica 19 settembre) sarà la volta di MXGP e MX2: nella classe regina è confermata la presenza dello sloveno Tim Gejser nonostante la rottura della clavicola sinistra. Il mondiale potrebbe quindi subire una clamorosa riapertura dopo il dominio incontrastato fin qui del pilota della Honda.

La Redazione (si ringrazia Francesco Morittu)

TAG:  Motorsport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti