Francesco Loi, mister del Muravera

Muravera, Loi: “Questa è una vittoria che vale tanto”

Così il tecnico del Muravera, Francesco Loi, al termine del match vinto in casa contro il Gladiator.

“È una vittoria che vale tanto perché arrivata contro una grandissima squadra, rodata: lo hanno dimostrato, gran palleggio e fisicamente molto prestante, mi hanno impressionato. Da parte nostra faccio i complimenti ai ragazzi, perché dopo due mesi era difficile fare una partita così importante sul piano del sacrificio e dell’intensità, oltre alla qualità dimostrata in fase offensiva. Dopo la pessima prova di Cassino avevamo tutti qualcosa da farci perdonare: è stata una partita non degna di una squadra di Serie D del nostro livello. Oggi si è rivisto un Muravera con delle idee, oltre al grandissimo carattere e le qualità individuali dei singoli che finora non avevamo potuto utilizzare come Virdis, Moi e Pani. Ma il plauso va a tutti, per come si sono saputi assumere le proprie responsabilità: quando questo succede arrivano partite come quella di oggi”. 

Occhi e testa al Giugliano, ora: “È il paradosso di quest’anno: fai una partita in due mesi e poi ne fai quattro in dieci giorni. Poche discussioni, testa bassa e cercare di fare il meglio possibile: abbiamo due giorni per recuperare da una partita tosta come quella di oggi a livello fisico, specie a fine gara. Poi affronteremo il Giugliano sperando che la partita di oggi ci faccia capire qual è la nostra strada e la nostra mentalità”. 

[Si ringrazia l’Ufficio Stampa del Muravera]

TAG:  Serie D
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti