agenzia-garau-centotrentuno
serie-d-sardegna-muravera-loi-centotrentuno

Muravera, Loi: “Una partita da grandissima squadra”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le parole del tecnico dei gialloblù al termine del bel pareggio di Angri contro la Nocerina.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Così Francesco Loi ai microfoni del canale ufficiale del Muravera: “Avevo chiesto ai ragazzi di mostrare quello che era stato il frutto del lavoro di un anno intenso e difficile, con tanti sacrifici ma nel quale loro sono cresciuti tanto a livello di gruppo e di qualità di gioco. Oggi hanno fatto una partita da grandissima squadra, su un campo difficile: l’incrocio dei pali, le occasioni avute e le parate del loro portiere significano che siamo venuti qui a giocare una partita da squadra forte, perché probabilmente tre mesi fa questa partita, dopo aver preso gol in quel modo e dopo pochi minuti, l’avremmo persa 4-0. Invece c’è servita di lezione la partita di Monterosi, che avevamo citato anche in fase di preparazione di quella di oggi: le partite durano 95 minuti ed è importante saper gestire il momento di difficoltà quando sei sotto. Abbiamo portato avanti la gara con le nostre occasioni, secondo me abbiamo pareggiato meritatamente su un campo difficile contro una squadra molto forte”. 

“Il regalo? È la crescita dei giovani, perché stanno dimostrando di avere carattere e poter giocare partite di questo livello, l’altro regalo se lo son fatti loro: hanno due settimane in cui hanno ancora la possibilità di giocarsi qualcosa e rimane un obiettivo a portata di mano (i playoff, ndr), che sarà comunque difficilissimo da raggiungere. Però si può ancora fare e ci permette di andare al campo non soltanto per guardarci in faccia e sorriderci. Questa è una squadra che in questo momento vedo mia, perché caratterialmente non molla mai e ha ambizione, non si accontenta e che anche negli elementi più esperti riesce a fare partite importanti dal punto di vista atletico e che oggi, nel secondo tempo, correva il doppio rispetto agli avversari nonostante tutti dicano che abbiamo un’età media altissima, ma quello che parla è il campo”. 

La Redazione

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti