agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-parma-nainggolan-canu-centotrentuno

Nainggolan: “Cagliari? Servirebbero appartenenza e soprattutto uomini”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
eclipse-cagliari

Sarà una partita speciale quella tra Cagliari e Inter per Radja Nainggolan: il Ninja è stato intervistato a poche ore dalla sfida della Unipol Domus da La Gazzetta dello Sport. Vi riportiamo alcune delle sue dichiarazioni.

La situazione
“Mi farebbe piacere lo scudetto interista, ma sarei strafelice se il Cagliari si salvasse. Se devo scegliere, dico rossoblù. Sono due squadre che devono prendersela solo con se stesse se sono in questa situazione. Al Cagliari si è sbagliato tanto e si pagano gli errori fatti”. 

Barella
“Non so cosa farei al suo posto, forse non giocherei la partita. Conosco Nicolò e so quanto ami Cagliari, ma deve fare il suo lavoro e cercare lo scudetto. Di sicuro non sarà semplice, ma è giusto così”

Assenze
“Al Cagliari vedo lottare in prima fila Pavoletti e Joao Pedro, ma gli altri? Solo tanti giovani, spesso si considera Cagliari una tappa di passaggio ma servirebbe appartenenza e soprattutto gli uomini. Io non vedevo l’ora di restare ma se cambi i patti all’ultimo allora ciao… Lo hanno deciso loro. Mi brucia perché sono stato di parola, ma ora voglio che si salvino”. 

La Redazione

Al bar dello sport

3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti