Nainggolan: “Cagliari, una grande sfida”

Lunga intervista concessa da Radja Nainggolan al Corriere dello Sport: eccone un breve estratto.

Sulla scelta di tornare a Cagliari: “Mi avevano chiamato anche DI Francesco e Montella, ma Giulini è stato il primo a vedermi e dirmi di concludere la carriera qua. La scelta è stata resa più facile dai problemi di mia moglie: le fa bene stare qui e sta lottando alla grande. Il calcio mi aiuta a liberare la mente”.

Sul Cagliari: “Ho trovato vecchi amici e una società cresciuta. Giulini vuole un Cagliari ambizioso e col Brescia abbiamo pagato il rodaggio. Io gioco dove posso aiutare i compagni: ho preso atto dell’idea di Maran, quando mi verrà detto di giocare trequartista giocherò più avanti ”

Sull’ Inter:” Apprezzo la gente che ti parla in faccia. La scelta è dettata da motivi extracalciastici: la mia visione della vita non è quella di un calciatore tipico. Amo le sfide e questa di Cagliari é una grande sfida: contro l’inter vorrò dimostrare che hanno sbagliato, ma non solo in questa partita ma in tutto il campionato.Barella?Dispiace non giocare con lui, era un desiderio anche suo”

Sponsorizzati