Nandez: “A Roma con la garra messa a Napoli”

Il centrocampista uruguaiano del Cagliari Nahitan Nandez ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport: eccone un breve estratto.

“Tommaso Guilini mi ha detto più e più volte che mi voleva e mi ha fatto sentire importante: mi ha convinto che quella di Cagliari sarebbe stata la scelta giusta. È stata una trattativa estenuante, ma ero tranquillo al Boca”. 

“Nella vita come nel gioco voglio sempre fare qualcosa in più: se torno stanco a casa vuol dire che ho fatto bene. Io sempre in campo? Se l’allenatore la pensa così io di certo non mollo, ma potrei sedermi tranquillamente in panchina. Penso positivo. Nainggolan? Può giocare ovunque”. 

“Mi piace correre con la palla e crossare forte e teso, devo migliorare ancora su qualche accorgimento tattico. Godin? Un amico, mi ha consigliato di venire qui così come ha fatto Diego Lopez: ho un bel rapporto con lui, mi ha detto che Cagliari è una famiglia. La Roma? Dobbiamo giocare con molta garra come a Napoli. Poi abbiamo il vantaggio di cambiare in corsa il modulo”. 

 

Sponsorizzati