NFL, il SuperBowl va ai Tampa Bay di Brady

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Nella notte italiana, mentre gli Stati Uniti si fermavano col fiato sospeso, è andato di scena l’evento sportivo più seguito del mondo: il Super Bowl 2021, il numero cinquantacinque della storia.

In campo si sono sfidati i Tampa Bay Buccaneers dell’immenso Tom Brady e i Kansas City Chiefs di Patrick Mahomes, detentori del titolo in cerca del bis con un successo che li avrebbe fatti entrare ancora di più nella storia dell’NFL. La gloria è dei primi, capaci di vincere 31-9 in una finale combattuta, che ha portato i Buccaneers al secondo titolo nazionale della propria storia.

LO SHOW – Immancabile, come ogni SuperBowl, lo spettacolo musicale accessorio a quello ammirato sul terreno di gioco: prima l’inno americano “The Star Spangled Banner”, interpretato dalla star del country rock Eric Church e dall’artista R&B Jazmine Sullivan. Poi un altro classico del SuperBowl, ovvero “America The Beautiful”,  interpretata da H.E.R.

PRIMO TEMPO – Sul campo la gara è stata caratterizzata prima dell’Half Time dalle tante flag difensive degli Chief, che hanno visto chiudere i primi due quarti con un vantaggio di 21-6 per i Buccaneers. Molto bene Tampa sia in difesa che in attacco, trascinato dal duo Brady-Gronkowski con due touchdown, mentre il terzo porta la griffe di Brown. Si chiude il primo tempo e parte lo spettacolo dell’Half Time con l’esibizione di “The Weekend”.

SECONDO TEMPO – Il terzo quarto parte con  Butker che al primo attacco dei Chief realizza il terzo kick. Ma è solo un’illusione. A Tampa riesce un uno-due micidiale: touchdown di  Fournette e intercetto di Winfield su lancio di Mahomes. Nel quarto quarto si continua a vedere la titanica difesa dei Buccaneers, con Mahomes a cercare due drop che se fossero riusciti avrebbero fatto la storia del SuperBowl.

Ma oggi la storia appartiene tutta al quarterback dei Tampa Bay, quel Tom Brady (classe 1977) che, lasciando i New England Patriots dopo 19 anni per una nuova avventura, ha riportato i Buccaneers sul tetto della Nfl per la seconda volta nella sua storia e la sua settimana finale vinta, dopo il titolo del 2002. Brady è stato autore di una prova davvero da rimarcare, in più supportato da una difesa mostruosa. Lo score finale indica 31-9 per Tampa Bay, campioni NFL del 2021 mentre in Italia sono le 04.13.

Andrea Ferrari

TAG:  Altri Sport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti