agenzia-garau-centotrentuno

Ogunseye super, poker Olbia al Rieti

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Rotonda vittoria e qualificazione al prossimo turno ancora possibile per l’Olbia Calcio.

I Bianchi di Michele Filippi hanno superato 4-1 il Rieti grazie a un superbo Roberto Ogunseye, autore di una tripletta: decisiva ai fini del risultato l’espulsione tra i laziali di Diallo al 52′, in una gara condizionata anche dal grande caldo.

Galluresi subito vicini al gol con Biancu che, servito da Vallocchia, tira a giro sul palo: l’Olbia preme nei primi minuti, La Rosa non centra la porta su punizione dai 25 metri, poi è ancora un ispirato Vallocchia a servire col tacco Doratiotto murato dalla difesa reatina. L’occasione più ghiotta per gli ospiti arriva al 9′ quando Iotti ha un’incomprensione con Van der Want e per poco non lo infila con un passaggio che sfiora il palo. Gli amaranto-celesti crescono alla distanza e Van der Want è costretto agli straordinari sul diagonale di Marchi. Alla mezz’ora la rete che sblocca la gara: Muroni imbuca per Vallocchia, cross al centro per Ogunseye che in spaccata finalizza una splendida azione. La risposta del Rieti non si fa attendere, al 33′ calcio di punizione di Tirelli insidiosissimo col portiere di casa che si allunga e riesce a sventare il pericolo. La squadra di Mariani sale ancora d’intensità in chiusura di primo tempo: prima è Marcheggiani a impegnare Van der Want su punizione, poi al 42′ il portiere olandese non può nulla sul tocco di Tirelli da pochi passi, sul cross dalla destra di Marchi.

Inizio di ripresa favorevole ai padroni di casa: Diallo lascia i suoi in 10 uomini per doppia ammonizione, poi nella stessa azione è Lella a impegnare severamente Pegorin con un tocco sotto porta sulla sponda di Doratiotto. L’Olbia fa valere la superiorità numerica e manda al tappeto gli avversari con uno-due in pochi minuti: al 60′ Ogunseye svetta sull’angolo di Pitzalis e incorna alle spalle di Pegorin, poi è ancora l’ariete a firmare il rigore del 3-1 al 66′, concesso per un tocco di mano avversario. Alla festa gallurese si iscrive anche Riccardo Doratiotto che supera l’estremo difensore avversario servito da un lancio lungo dalle retrovie spizzato da Ogunseye. Ultimo vero brivido della gara all’82’, quando Vallocchia serve Ogunseye e il numero 9 dei Bianchi coglie il palo in diagonale sfiorando il poker personale. Ora l’Olbia dovrà tifare Rieti nel prossimo turno del Girone H: una vittoria dei padroni di casa al Manlio Scopigno contro la Ternana potrebbe significare passaggio del turno.

Olbia-Rieti 4-1 | 2ª giornata Girone H Coppa Italia

Olbia: Van der Want, Pisano, La Rosa, Iotti, Pitzalis, Lella, Muroni, Biancu (75′ Pennington), Vallocchia, Doratiotto (89′ Demarcus), Ogunseye. A disposizione: Crosta, Barone, Mastino, Secci, Zugaro, Bah, Belloni, Demurtas, Martiniello, Parigi. Allenatore: M.Filippi

Rieti: Pegorin, Tiraferri, Zanchi, Diallo, Palma (82′ Bellopede), Granata, Tirelli (72′ Marino), Marchi, Marcheggiani, Guiebre, De Sarlo (55′ Bartolotta). A disposizione: Addario, Lazzari, Gigli, Sette, Poddie, Gondo. Allenatore: A.Mariani

Arbitro: Scatena di Avezzano

Marcatori: 30′, 60′ e 66′ rig. Ogunseye (O), 42′ Tirelli (R), 74′ Doratiotto (O)

Ammoniti: Muroni (O), Diallo (R)

Espulsi: 51′ Diallo (R)

TAG:  Serie C