agenzia-garau-centotrentuno
Andrea Cocco | Foto Sandro Giordano

Olbia ad un passo dall’impresa: a Lecco è 1-1

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

In riva al Lago per coltivare il sogno playoff: l’Olbia di Max Canzi dopo la bella vittoria con la capolista Como prova a ripetersi contro il Lecco.

segui la diretta testuale della partita con gli aggiornamenti automatici (senza ricaricare la pagina)

a cura di Claudio Inconis

Ecco il tabellino del match:

Lecco-Olbia 1-1
LECCO (3-4-2-1): Pissardo (58’ Borsellini); Celjak, Marzorati, Merli Sala; Masini, Marotta (65’ Capogna), Lora, Capoferri; Azzi, Iocolano; Mastroianni. A disp: Malgrati, Malinverno, Nannini, Emmausso, Raggio, Bolzoni. All: Gaetano D’Agostino
OLBIA (4-3-1-2): Tornaghi; Arboleda, La Rosa, Emerson, Cadili; Pennington, Occhioni (84’ Belloni), Ladinetti; Biancu (84’ Gagliano); Ragatzu (66’ Cocco), Udoh. A disp: Van Der Want, Cabras, Demarcus, Marigosu, Secci, Putzu. All: Max Canzi
ARBITRO: sig. Dario Madonia di Palermo
MARCATORI: Cocco 71’, Celjak 77’
NOTE. Recupero 0’ + 5’. Ammonito Pennington (O)

Finisce così al Rigamonti-Ceppi di Lecco, 1-1 tra i padroni di casa e l’Olbia. Cocco porta avanti i bianchi al 71′ e Celjak li riacchiappa al 77′.
Un punto importante per i ragazzi di Max Canzi, che restano imbattuti e si portano a 45 punti in attesa delle altre partite del pomeriggio.

Triplice fischio finale! 

Scorrono i secondi, Olbia che pur provandoci appare meno in grado di portarsi in area avversaria, Lecco che si sta riversando in avanti ma anche i lombardi non sono molto lucidi.
Ultimi 30 secondi di gioco.

Iocolano sul punto di battuta: calcia direttamente verso la porta, palla altissima e occasione cestinata.
Tornaghi si prepara al rinvio lungo.
Lec-Olb 1-1

90+2′ calcio di punizione per il Lecco al vertice dell’area di rigore. Proteste dei bianchi ma Madonia è irremovibile. Posizione molto pericolosa.

Vengono concessi 5′ di recupero.

Si salva di nuovo la difesa e palla allontanata in fallo laterale.

RESPINGE LA DIFESA MA NUOVO CALCIO D’ANGOLO PER IL LECCO.
Blucelesti in forcing finale, Olbia che si difende coi denti.

90′ calcio d’angolo per il Lecco. Tutti in area di rigore dell’Olbia, grande confusione.

88′ Bella combinazione: Udoh, velo di Cocco e Gagliano calcia di prima: Borsellini para! Olbia sempre velenosa in avanti.
Lec-Olb 1-1

87′ Emerson calcia teso dalla bandierina: bravo Borsellini in uscita alta a bloccare la sfera.
Lec-Olb 1-1

Pennington serve Ladineti che sul fondo conquista calcio d’angolo. Olbia in avanti!

Cambio offensivo per Canzi, che non vule lasciare campo al Lecco.
Lec-Olb 1-1

84′ doppio cambio Olbia:
esce Occhioni entra Belloni
esce Biancu entra Gagliano

83′ Iocolano arma il piede di Azzi: palla alle stelle e Tornaghi che può tirare un sospiro di sollievo.
Pronti dei cambi per l’Olbia.

82′ Azzi si libera sulla sinistra e calcia in porta: Tornaghi para in due tempi e rilancia immediatamente verso Udoh. Non c’è veramente un attimo di respiro.
Lec-Olb 1-1

Partita che si conferma quanto mai aperta e vibrante, i lariani padroni di casa agguantano i bianchi e ora gli ultimi 12 minuti saranno non adatti ai deboli di cuore!
Lec-Olb 1-1

Qualcosa da rivedere in occasione del gol del pareggio per la difesa olbiese, visto che Celjak ha potuto colpire totalmente indisturbato e senza neanche staccare da terra. Impossibile intervenire per Tornaghi.

PAREGGIO DEL LECCO
Al 77′ Celjak trafigge Tornaghi con un colpo di testa su calcio d’angolo battutto da Iocolano.
Nuova situazione:
Lecco 1 Olbia 1

Ultimo quarto d’ora di gioco, ribadiamo la nuova situazione: Olbia avanti a Lecco grazie al gol di Cocco al 71′.

Qualche scaramuccia in campo: Lecco che gioca con Udoh fermo a terra. Animi tesi in campo.
Lec-Olb 0-1

Momento cruciale di una stagione che dopo tanta sofferenza nella prima parte sta assumendo i contorni della marcia trionfale, ovviamente ora i bianchi dovranno esser quanto mai attenti.
Lecco che si sta riversando in avanti a testa bassa alla ricerca del pareggio.
Lec-Olb 0-1

73′ reazione rabbiosa del Lecco che conquista due calci d’angolo consecutivi.

Grande iniziativa sulla sinistra di Biancu che suggerisce a rimorchio verso il limte dell’area dove Cocco si fa trovare smarcato e col piatto destro batte imparabilmente Borsellini!
Bianchi avanti a Lecco!
Lec-Olb 0-1

OLBIA IN VANTAGGIOOOOOO!
ANDREA COCCO LA SBLOCCA AL 71

70′ calcio di punizione di Iocolano dalla destra: Emerson come sempre svetta e allontana la palla. Insuperabile il Puma.
Lec-Olb 0-0

68′ UDOH MURATO SULLA LINEA DA CAPOFERRI!! Avevo dribblato anche il portiere locale, ma il difensore è riuscito ad intervenire in scivolata.
Lecco già dall’altra parte: ritmo altissimo in campo!

AZZI! Lecco che insiste e con l’esterno trova una botta da posizione defilata ma abbastanza vicina, Tornaghi viene graziato.
Lec-Olb 0-0

68′ Iocolano! Tenta il tiro da fuori area, Tornaghi si salva.

Canzi risponde così dunque a D’Agostino, con un centravanti decisamente più di peso invece del più mobile Ragatzu, che oggi è stata abbastanza avulso al gioco.
Lec-Olb 0-0

66′ Cambio anche per l’Olbia
esce Ragatzu entra Cocco

Cambio importante, perché Capogna è sicuramente più offensivo di Marotta, potrebbe essere un passaggio per il 3-4-3 dei lombardi.

65′ ecco il cambio del Lecco
esce Marotta entra Capogna

Pronto un nuovo cambio per il Lecco, mister D’Agostino chiama Capogna.

63′ Emerson ha provato a sorprendere il portiere, che devia in angolo.
Sempre Emerson sul punto di battuta: Marotta ribatte in fallo laterale.

Merli Sala sta marcando letteralmente a uomo Udoh, seguendolo un po’ su tutto il fronte offensivo.
Olbia in pressione in questo frangente e calcio di punizione dalla media distanza. sulla fascia destra.

62′ Biancu dalla distanza prova a sorprendere Borsellini, blocca senza paura il portiere appena entrato del Lecco.

61′ Masini prova ad incunearsi in area di rigore, Cadili interviene e gli soffia il pallone. Ottimo intervento per l’esterno gallurese.
Lec-Olb 0-0

Esordio stagionale per il dodicesimo uomo del Lecco, classe ’99. Gioco che finalmente riprende dopo diversi minuti di sospensione. Olbia che manovra nella propria metà campo.

58′ ecco il cambio per il portiere del Lecco
esce Pissardo entra Borsellini

Probabilmente non ce la farà, è pronto Borsellini a prendere il posto del suo collega.

55′ attenzione perché è rimasto a terra il portiere del Lecco Pissardo.
Non c’è stato un intervento a suo danno, ma in fase di disimpegno ha avvertito subito un fastidio richiamando l’attenzione dello staff medico.
Vedremo se riuscirà a proseguire la sfida o se dovrà esser sostituito.

53′ calcio di punizione per il Lecco dalla destra: Iocolano crossa morbido, Mastroianni colpisce bene di testa ma Tornaghi para tranquillo.
Viene ravvisato anche un fallo in attacco contro il centravanti.
Lec-Olb 0-0

52′ due spunti del Lecco in pochi secondi, nessun tiro in porta ma padroni di casa che provano ad alzare il baricentro e rendersi pericolosi in avanti.
Lec-Olb 0-0

Primi 5′ del secondo tempo volati via, niente di particolare da segnalare, punteggio sempre fermo sullo 0-0

Non sembrano esserci cambi tra i 22 in campo.
Partita ripresa esattamente come si era conclusa con grande ritmo.

SI PARTE: iniziato il secondo tempo tra Lecco e Olbia, 0-0.

Squadre di nuovo sul terreno di gioco.
Tutto pronto per il secondo tempo.

FINE PRIMO TEMPO.
Termina 0a0 la prima frazione tra Lecco e Olbia, partita divertente coi padroni di casa che hanno approcciato leggermente meglio la sfida e bianchi che hanno preso campo col passare dei minuti. Nell’ultimo quarto d’ora tante occasioni per entrambe le formazioni che, tuttavia, non sono riuscite a sfruttarle.

44′ Lancio lungo di Biancu a trovare Udoh dietro la linea difensiva, Capoferri aiuta Pissardo in uscita bassa ma centravanti olbiese sempre pericoloso in profondità.
Lec-Olb 0-0

43′ UDOH MASTICA IL TIRO E GRAZIA PISSARDO!! Grande occasione per l’Olbia sul capovolgimento di fronte ma finale di primo tempo ad altissimi giri per le due squadre.
Lec-Olb 0-0

42′ MASTROIANNI!!! Palla pericolosissima in area olbiese: Emerson non riesce ad allontanare la sfera e il centravanti colpisce a botta sicura ma la conclusione viene attutita dai difensori in maglia bianca.
Grande pericolo per Tornaghi.

40′ ANCORA PENNINGTON!!! Splendido lancio lungo di Emerson ben trovato sulla destra, controllo  con sombrero sul difensore per rientrare a centro area e scaricare in porta un bel sinistro: palla che termina sul fondo senza deviazione secondo l’arbitro, tante proteste da parte dei bianchi.
Lec-Olb 0-0

38′ prolungata azione dei padroni di casa, Iocolano inventa letteralmente un dribbling per entrare in area e provare una palla a rimorchio, fondamentale La Rosa a spazzare via la palla senza tanti fronzoli.

35′ PENNINGTON!! Si conquista una palla vacante in area ai danni di Capoferri ma il tiro col mancino termina altissima dal vertice dell’area piccola. Era una buona occasione questa.
Lec-Olb 0-0

33′ Tentativo di triangolo tra Ragatzu e Udoh, si chiude bene la difesa bluceleste che impedisce la stoccata in porta.
Lec-Olb 0-0

Tante proteste in questo frangente, specialmente Udoh parla frequentemente col direttore di gara.

Primo cartellino giallo della partita ai danni di Pennington.
Era l’unico diffidato, tra l’altro, salterà la partita di giovedì contro la Juventus u23.

31′ Cross di Azzi sulla sinistra, palla lunghissima e direttamente oltre la linea di fondo.

30′ nessun pericolo dal secondo calcio d’angolo e riparte l’Olbia.
Scocca ora la mezz’ora di gioco di questo primo tempo, ribadiamo il parziale:
Lecco 0 – Olbia 0

Arboleda sventa lo schema da calcio da fermo, sulla palla vagante conclusione di Azzi e La Rosa in tuffo deposita nuovamente in corner.

27′ rimessa in attacco per il Lecco, gara che vive di fiammate.
Cross basso di Masini e Tornaghi non trattiene la palla concedendo calcio d’angolo per i blucelesti.

25′ tiro cross di Iocolano dal vertice dell’area di rigore, palla morbida che termina sul fondo di pochissimo.
Immediata reazione del Lecco al possesso palla dei bianchi.
Lec-Olb 0-0

24′ Ladinetti cerca l’assist per Ragatzu, vola Pissardo in presa area che vanifica l’occasione.
Olbia che dopo un inizio di stenti inizia a mostrarsi propositiva.
Lec-Olb 0-0

Scocca il ventesimo, gioco fermo a centrocampo. Interessante la sfida tra 2001 sull’out di sinistra dell’Olbia tra Occhioni e Masini, due giovani che si son ritagliati tanti spazi in questa stagione.
Lec-Olb 0-0

16′ ANCORA MASTROIANNI! Palla molto pericolosa al limite dell’area piccola, il centravanti lecchese colpisce forte ma palla alta sulla traversa. Grande rischio per Tornaghi stavolta.
Lec-Olb 0-0

15′ Mastroianni risponde subito: cross dalla sinistra, tiro di destro di prima intenzione, conclusione non potente e Tornaghi è attento a bloccare la sfera sulla sua sinistra.
Lec-Olb 0-0

14′ Primo squillo per l’Olbia: Biancu si muove bene tra le linee e dai 20 metri tenta il destro. Tiro forte ma impreciso che termina direttamente sul fondo.
Lec-Olb 0-0

11′ Cross dalla sinistra totalmente fuori misura per i padroni di casa e Olbia che prova a imbastire le sue trame di gioco.
Lec-Olb 0-0

9′ altro cross dalla destra del Lecco, Cadili rinvia. Lecco che continua a spingere, bianchi guardinghi.
Lec-Olb 0-0

Pennington irrompe nel giro palla dei padroni di casa e prova a lanciare Ragatzu, si salva la difesa lombarda.
Olbia che in questo avvio sta un po’ subendo le iniziative dei padroni di casa.

6′ Tornaghi di pugno allontana un cross di Iocolano completamente perso dalla retroguardia gallurese, bravo il portiere ad allontanare prima che potesse intervenire Mastroianni.
Lec-Olb 0-0

3′ Azzi supera Arboleda ma Emerson gli impedisce la conclusione. Partita iniziata a mille all’ora.
Interessante anche la sfida sulla fascia destra dell’Olbia tutta in salsa sudamericana tra Arboleda e il brasiliano Azzi.
Lec-Olb 0-0

2′ primo brivido per Tornaghi, Olbia che pressa alto e padroni di casa che si involano con Iocolano, per fortuna il cross dal fondo termina sul fondo senza rischi. Davvero molto alta la linea bianca con La Rosa sulla trequarti avversaria.
Lec-Olb 0-0

Biancu sul punto di battuta: SI PARTE! Iniziata Lecco-Olbia!

A livello cromatico, terna arbitrale con la maglia gialla, squadre all’insegna della tradizione: Olbia in maglia bianca e Lecco con la storica palata bluceleste.
Convenevoli tra i capitani, tra pochi istanti si parte al Rigamonti-Ceppi

Ecco le riserve che prendono posto nelle rispettive panchine mentre il signor Madonia fa capolino dal tunnel aspettando le squadre.
Ricordiamo le due formazioni:
LECCO (3-4-2-1): Pissardo; Celjak, Marzorati, Merli Sala; Masini, Marotta, Lora, Capoferri; Azzi, Iocolano; Mastroianni. O
LBIA (4-3-1-2): Tornaghi; Arboleda, La Rosa, Emerson, Cadili; Pennington, Occhioni, Ladinetti; Biancu; Ragatzu, Udoh.

Ricordiamo i titolari che daranno il via alla sfida: Tornaghi; Arboleda, La Rosa, Emerson, Cadili; Pennington, Occhioni, Ladinetti; Biancu; Ragatzu, Udoh. La Rosa sostituirà lo squalificato Altare e Ladinetti a riprendere il ruolo di play basso dopo l’assenza causa Covid. Un fattore da calcolare inevitabilmente lungo il corso del match.

Per quanto riguarda la volata play-off, Lecco-Olbia è l’unica partita del girone A che si giocherà alle 15, col resto della giornata che si giocherà dalle 17 in poi, tra cui gli scontri diretti Albinoleffe-Piacenza, Pontedera-Pro Vercelli e Renate-Juventus u23, in cui ballano punti importanti.
Ricordiamo anche che Olbia e Juventus u23 hanno una partita in meno rispetto al resto del gruppo, dovendo ancora recuperare la sfida di ritorno che si giocherà giovedì prossimo ad Alessandria.

Ricordiamo che la gara d’andata finì 1-0 in favore dei bianchi, con gol di Emerson e rosso ai danni di Cadili.
Nei sei precedenti finora disputati si registrano 3 vittorie del Lecco, una sola dell’Olbia e 2 pareggi. Una curiosità: non si è mai registrata una vittoria della squadra in trasferta. L’augurio, ovviamente, è che quest’oggi il trend si possa invertire.

H 14.20 – squadre in campo per il riscaldamento, giornata uggiosa più tardo autunnale che primaverile al Ceppi-Rigamonti di Lecco.
Ricordiamo partita valevole per la 36esima giornata di campionato, terzultima del torneo. Padroni di casa ormai sicuri del posto nei playoff, Olbia che non vuole smettere di stupire e cerca lo sprint finale per strappare il pass.

Ecco le formazioni ufficiali delle due squadre:
LECCO (3-4-2-1): Pissardo; Celjak, Marzorati, Merli Sala; Masini, Marotta, Lora, Capoferri; Azzi, Iocolano; Mastroianni. A disp: Borsellini, Malgrati, Malinverno, Capogna, Nannini, Emmausso, Raggio, Bolzoni. All: Gaetano D’Agostino

OLBIA (4-3-1-2): Tornaghi; Arboleda, La Rosa, Emerson, Cadili; Pennington, Occhioni, Ladinetti; Biancu; Ragatzu, Udoh. A disp: Van Der Want, Cabras, Demarcus, Cocco, Belloni, Marigosu, Secci, Putzu, Gagliano. All: Max Canzi

Direttore di gara sarà il signor Dario Madonia della sezione di Palermo.

 

14:00 – Buongiorno amici sportivi di Centotrentuno, benvenuti al racconto testuale della partita tra Lecco e Olbia.

TAG:  Olbia Serie C
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti