Olbia ancora a secco, l’Arezzo vince 2-1

Continua l’astinenza di vittorie in casa Olbia: i Bianchi si arrendono all’Arezzo col punteggio di 2-1 al Comunale.

I ragazzi di Michele Filippi (oggi squalificato) sono stati superati dalla squadra guidata da Di Donato che ritorna in orbita playoff: primo tempo quasi tutto di marca toscana con Crosta protagonista in almeno due occasioni su Gori e Cutolo. Al 27′ il gol che sblocca la partita col mancino dell’ex Primavera della Fiorentina Gori che batte l’incolpevole Crosta. In chiusura di primo tempo, l’unica vera chance degli ospiti con la punizione di La Rosa ben parata da Daga, alla prima presenza da titolare in campionato. Nella ripresa l’esperto Cutolo porta sul 2-0 i padroni di casa e l’Olbia è costretta al tutto per tutto. La Rosa accorcia con una splendida punizione all’82’ dando il via all’assedio finale: nel recupero i galluresi hanno la chance del pari, Pennington calcia su Daga e il tiro di Lella è troppo alto. Finisce 2-1 con i sardi che rimangono a 11 punti in classifica.

Arezzo-Olbia 2-1

Arezzo: Daga,Luciani, Borghini, Baldan, Corrado (57′ Ceccarelli), Belloni, Foglia, Tassi, Caso, Cutolo (86′ Rolando), Gori. A disposizione: Casini, Mosti, Nolan, Mesina, Zini, Piu, Sbarzella, Benucci, Raja, Cheddira. Allenatore: Daniele Di Donato.
Olbia: Crosta, Pisano, La Rosa, Gozzi (70′ Pitzalis),Mastino, Vallocchia, Muroni, Lella, Biancu (32′ Manca, 70′ Pennington), Doratiotto (70′ Parigi), Ogunseye.
A disposizione: Van Der Want, Della Bernardina, Verde, Zugaro, Miceli. Allenatore: Luca Raineri (Michele Filippi squalificato).
Arbitro: Repace di Perugia
Marcatori: 27′ Gori, 64′ Cutolo, 83′  La Rosa.
Ammoniti: Manca (O), Borghini (A), Pitzalis (O), Ceccarelli (A)

 

TAG:

Sponsorizzati