Orro, fine di un incubo: arrestato lo stalker

È la fine di un incubo per la pallavolista di Narbolia Alessia Orro. 

È  stato arrestato un 52enne di Novara che nutriva un’ossessione morbosa nei confronti della palleggiatrice della Nazionale e della Yamamay Busto Arsizio. L’uomo, libero professionista, è stato fermato appena sceso dal volo che lo riportava dalla Sardegna, dove la squadra del varesotto aveva disputato un’amichevole al Pala Alto Gusto di Olbia contro l’Hermaea. Lo stalker aveva iniziato a pedinare la pallavolista sarda da tempo tanto da seguirla in varie sue trasferte, dopo i continui messaggi sui social che perduravano ormai da anni; la Orro ha denunciato lo stalker al commissariato di Busto Arsizio che ha fatto partire le indagini e poi fermato l’uomo, che già in passato aveva mostrato analoghi comportamenti nei confronti di altre due donne. Ora l’alzatrice della Nazionale potrà concentrarsi solamente sul campo, pronta per iniziare la sua terza stagione con la maglia della Yamamay.

Sponsorizzati