agenzia-garau-centotrentuno

Padel, al via a Cagliari la prima edizione delle Cupra Finals

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Si è tenuta quest’oggi la conferenza stampa di presentazione dell’evento che chiude il circuito più importante della Federazione Italiana di Padel.

Il grande padel mondiale sbarca in Sardegna. Sarà infatti la città di Cagliari ad ospitare la prima edizione delle Cupra FIP Finals, con le sfide in programma da oggi fino al prossimo 20 dicembre che si disputeranno tra il Pala Pirastu e gli impianti del Tennis Club. “Questo è  un evento che fa parte di un grande progetto creato con l’obiettivo di far diventare la Sardegna un’isola scenario di grandi eventi sportivi – ha commentato l’Assessore regionale al turismo Gianni Chessa nel corso della conferenza stampa di presentazione tenutasi questa mattina al Palazzetto dello Sport – “Eventi di questo tipo proiettano l’isola in una vetrina mondiale. Punterò sempre più sugli sport e ci saranno delle sorprese a breve. A questa manifestazione prenderanno parte 64 coppie e l’obiettivo è quello che ritornino in Sardegna. La pandemia dev’essere vista come un’opportunità di riscatto e crescita per il nostro territorio”.

Le parole di Paolo Truzzu, sindaco di Cagliari: “Ringrazio la Regione che ci ha dato la possibilità di organizzare questo evento. Ciò dimostra che c’è un sistema Cagliari che funziona e che ha risorse. Qui c’è un movimento tennistico molto strutturato. Questi sono eventi importanti, è la prima edizione delle Cupra Finals. Spero ci siano altre occasioni per rifarle col pubblico, per portare tifosi e turisti qui nel capoluogo e far crescere la città”.

Luigi Carraro, Presidente FIP: “In un anno come questo, questo è un bel segnale da parte di uno sport come il padel. Rispettando le regole, le cose si possono fare e possono avere successo. Voglio ringraziare la regione Sardegna, l’assessore Chessa e il presidente Solinas che hanno subito dimostrato di credere negli eventi internazionali. Non ci resta altro che assistere allo spettacolo. Qualche coppia che possa contrastare le coppie più dominanti al mondo? Abbiamo buoni giocatori e buone giocatrici. Ma è uno sport nato da poco e non si è ancora investito molto sui ragazzi come fatto, ad esempio, in Argentina. Noi abbiamo 16 italiani in gara. Non aspettiamo di vedere le nostre coppie vincere ma possiamo crescere”.

Giuseppe Macciotta, Presidente del Tennis Club Cagliari: “Il circolo si è dotato di tre campi, due dei quali inaugurati in occasione del World Padel Tour di settembre. Siamo fieri di avere quest’opportunità. Se ci sono degli atleti sardi forti? Diamo tempo al tempo. Sono certo che a brevissimo emergeranno nomi importanti anche nel nostro panorama regionale”.

Alessio Caria

TAG:  Padel
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti