agenzia-garau-centotrentuno
padel-cagliari

Padel | Cupra Fip Finals: trionfo spagnolo nella tappa cagliaritana

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Come da pronostico le furie rosse dominano la seconda edizione dell torneo sardo a cui hanno partecipato giocatori provenienti da ben 17 paesi di vari continenti.

 

Le coppie vincitrici delle Fip Finals

Le spagnole Jessica Castello Lopez (n.19 del ranking FIP/WPT) e Maria Del Carmen Villalba Sanchez (n.27) hanno confermato la leadership del seeding femminile (si presentavano come teste di serie n.1), dopo il successo, di questa mattina, alle “Cupra Fip Finals Sardegna 2021” (in programma al Pala Pirastu di Cagliari). Hanno superato, infatti, le n.2 del “cuadro final”: le iberiche Barbara Las Heras Monterde e Veronica Virseda Sanchez (rispettivamente n.24 e 26 del ranking). La vittoria è arrivata al termine di 3 set molto combattuti (oltre 2 ore e 11 minuti di gioco), con il punteggio di 3-6/7-6/6-2.

Nella finale maschile gli iberici Ivan Ramirez Del Campo-Alejandro Arroyo Albert si presentavano come teste di serie n.2 del “cuadro final”, rispettivamente al 27° e 44° posto del ranking. In appena 2 set (in 1 ora e 10 minuti, per 6-2/6-3) sono stati superati dall’altra coppia iberica (Javier Gonzalez Barahona-Inigo Zaratiegui Pedrosa), accreditata solo del 4° posto nel programma di gare di Cagliari.

Il cammino degli azzurri alle Fip Finals

Dal punto di vista dei colori azzurri è stato un torneo positivo che ha visto una coppia maschile arrivare ai quarti, giocando un buon padel, quella della coppia italo-argentina Capitani-Britos fermati dagli spagnoli Gonzales Barahona-Zareteiegui Pedrosa. Gli azzurri nonostante i progressi di questi ultimi anni sono ancora indietro rispetto all’elite spagnola del padel e devono ancora lavorare molto per raggiungere un livello da previa di World Padel Tour.
Discorso diverso per le ragazze tricolore. Reduci dal terzo posto al Mondiale di Doha, hanno portato Carolina Orsi, in coppia con Alicia Blanco Rojo e Chiara Pappacena con Giorgia Marchetti in semifinale con quest’ultime vittoriose ai quarti di finale contro le teste di serie n°3 Ana Cortiles (n°42) e Xenia Clasca (n°50). Bene anche la coppia Erika Zanchetta con la giovane Martina Parmigiani che hanno superato i sedicesimi più impegnativi di tutte superando la Fassio Goyeneche e Guimete Bigas e fermandosi con le vincitrici del torneo Villaba-Castello.
Sempre ai quarti si sono fermate Emily Stellato e Valentina Tommasi fermate da Virseda Sanchez-Las Heras Sanchez.
Le azzurre chiudono un anno che definire positivo è riduttivo, con una crescita sia dal punto di vista del ranking, ma soprattutto del livello di gioco. La Spagna si conferma regina del mondo, ma l’Italia, soprattutto tra le donne, è in forte crescita con ben 8 italiane tra le prime 100 al mondo.

Andrea Ferrari – Carlo Ferrara (https://mrpadelpaddle.com/)

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti