agenzia-garau-centotrentuno
Commando Ultra' al PalaSerradimigni | Foto Luigi Canu

PalaSerradimigni, lavori di ammodernamento bloccati dall’antimafia

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Stop ai lavori al Palazzetto. L’antimafia ha bloccato, come riporta la Nuova Sardegna, l’ampliamento del PalaSerradimigni iniziato poco meno di un anno fa (il 13 luglio 2020) da circa una settimana. La Ser.Co.Ge. la ditta esecutrice dell’appalto (dal valore complessivo di 10 milioni) ha ricevuto infatti dal Prefetto di Napoli un’interdittiva antimafia. Che ha bloccato ogni operazione sul rifacimento della casa della Dinamo.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Tempi che si dilatano

Intanto da Sassari l’amministrazione comunale ha dato una scadenza alla Ser.Co.Ge. di appena 15 giorni perché non c’è l’intenzione di aspettare mesi che l’azienda torni nella white list e riprenda i lavori. In caso contrario ci sarà la risoluzione del contratto. Un’eventualità che farebbe slittare di almeno un altro anno l’ammodernamento della struttura, che inizialmente prevedeva l’estate 2022 come termine dell’opera. La speranza del Comune è quella di poter, come previsto nel codice degli appalti, in caso di scadenza dei 15 giorni per Ser.Co.Ge revocare l’appalto e affidarlo a un altro consorzio senza un iter burocratico lungo mesi e mesi per la creazione da zero di un nuovo appalto. Senza dimenticare che al primo giro, quando vinse Ser.Co.Ge. non ci fu una grande partecipazione al bando, date soprattutto le complessità tecniche per ammodernare il Palazzetto che serviranno per costruire un terzo anello e portare anche a 6.441 posti totali la struttura.

La Redazione

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti