agenzia-garau-centotrentuno
Giovanni Nardin (foto di Claudio Atzori)

Pallamano, la Raimond Sassari non va oltre il pari con il Rubiera

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Nel recupero della terza giornata della Serie A Gold, la Raimond Handball Sassari impatta sul campo del Secchia Rubiera. Al PalaBursi, i rossoblù sciupano il vantaggio di cinque reti e la gara termina sul 32-32. Con questo risultato Querin e compagni salgono a quota sette punti nella classifica del nostro massimo campionato, mancando l’occasione di agganciare il secondo posto. I sardi torneranno in campo già sabato, per affrontare, al PalaSantoru, il Campus Italia.

Dopo sette minuti di sostanziale equilibrio (4-4), la Raimond segna due gol in flla con la coppia Nardin-Halilkovic e trovano il primo doppio vantaggio della partita (4-6 al 9′). Due reti di Pereira e una di Bartoli mandano a referto il 3-0 che manda Rubiera avanti, sul 12-11, costringendo Passino al timeout. Il finale di primo tempo non registra alcun parziale significativo e le due squadre rientrano negli spogliatoi in perfetta parità (16-16).

La doppietta di Brzic e il gol di Querin danno tre lunghezze di vantaggio a Sassari al 36′ (19-22). La gara sembra mettersi in discesa, tant’è che il timeout chiamato da Galluccio non sortisce l’effetto sperato e la Raimond scappa ulteriormente (22-27 a metà ripresa). Gli ospiti mantengono il +5 fino a tre minuti dalla fine, poi l’harakiri: Pagano e Boni riavvicinano Rubiera, tre reti in fila di D’Benedetto, l’ultima delle quali a cinque secondi dalla sirena, fissano il risultato sul 32-32.

TABELLINO |  SECCHIA RUBIERA-RAIMOND SASSARI 32-32 (16-16)

SECCHIA RUBIERA: Rivi, Bartoli 2, Bortolotti 1, Pagano 3, D’Benedetto 6, Santilli 2, Canelli, Panettieri, Bartoli 2, Hila 3, Bonassi, Voliuvach, Oleari, Patroncini, Boni 4, Pereira 9. ALLENATORE: Luca Galluccio

RAIMOND SASSARI: Spanu, Aldini 1, Nardin 6, Mura, Querin 7, De Oliveira 3, Bronzo, Delogu 2, Halilkovic 5, Bomboi, Sampaolo, Grbavac 2, Brzic 3, Mijatovic 3. ALLENATORE: Luigi Passino

La Redazione | Fonte Comunicato Stampa

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti