agenzia-garau-centotrentuno

Pallanuoto, Settebello battuto 12-15 dalla Croazia

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Finisce 12-15 la gara del Waterpolo Sardinia Cup tra l’Italia e la Croazia. Una partita maschia, combattutissima colpo su colpo che ha visto la vittoria dei croati di Tucak sul Settebello di Campagna.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Un primo tempo combattutissimo quello tra i giganti dell’acqua italiani e croati. La prima frazione vede i ragazzi del coach Tucak avanti per 4-3. Dopo aver ottenuto il possesso palla, è l’Italia a sbloccare il match con una sassata di Aicardi dopo appena 13 secondi di gioco, ma la risposta avversaria non tarda ad arrivare. Al 3′ infatti Jokovic insacca alle spalle di Del Lungo e il raddoppio croato arriva sessanta secondi dopo con Fatovic. Nemmeno il tempo di festeggiare e Di Fulvio pareggia i conti, poi Figlioli firma il vantaggio azzurro, ma è la doppietta di Vukicevic a chiudere la prima frazione.

Nel secondo quarto è la Crozia a cominciare le danze con Milos al 1′ e due minuti dopo Buslje. I ragazzi del settebello non si arrendono e Renzuto Iodice con un gran colpo da vero maestro, senza guardare la porta, mette a segno un gran gol. I croati allungano con Bukic, Loncar, Obradovic e Buslje, chiudendo con un parziale di 4-10.

Il terzo tempo, nonostante il primo possesso palla sia avversario, vede un’Italia agguerrita e vogliosa di recuperare lo svantaggio: Dolce e Bodegas accorciano le distanze, ma Jokovic segna l’undicesimo gol per i suoi. Trovano la marcatura anche Di Fulvio (per lui doppietta, una delle quali su rigore) e Velotto, ma Garcia risponde agli azzurri. Al termine del terzo quarto è Figlioli a firmare la decima rete italiana.

L’ultimo quarto è l’Italia a recuperare per prima il pallone e a mandare in rete la sfera con Figlioli. A lui risponde Obradovic al 4′. A metà tempo Bodegas mette in saccoccia il dodicesimo gol per il Settebello, ma è la Croazia a portare a casa la vittoria, aiutata anche dalle ultime due marcature di Bukic e Jokovic.

IL TABELLINO

ITALIA: Del Lungo, Di Fulvio, Luongo, Figlioli, Presciutti, Velotto, Renzuto Iodice, Damonte, Figari, Bodegas, Aicardi, Dolce, Nicosia.
Coach: Campagna.

CROAZIA: Bijac, Macan, Fatovic, Loncar, Jokovic, Bukic, Vukicevic, Buslje, Milos, Vrlic, Obradovic, Garcia, Marcelic.
Coach: Tucak.

Elena Accardi

TAG:  Altri Sport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna