agenzia-garau-centotrentuno

Passetti: “Cagliari-Napoli arriva al momento giusto”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il direttore generale del Cagliari Mario Passetti è intervenuto ai microfoni di Sky Sport alla vigilia della sfida col Napoli.

Sull’esclusione dallo stadio dei tre tifosi per razzismo il dirigente risponde: “Oggi non festeggiamo una vittoria, questo va capito: c’è stato un lavoro di mesi importante fatto dalla società e dagli steward che hanno evidenziato dei comportamenti non consoni con i nostri valori e quelli della tifoseria. Da lì è partita secondo quanto prevede il nostro codice che non sono più graditi da noi e dai nostri tifosi. C’è stata una comunicazione scritta a ognuno di questi tre spettatori, è una nostra scelta fatta senza particolari collaborazioni di autorità e lega. Ci vuole lavoro e tanta fatica per fare questo, bisogna essere certi di quello che si ottiene con delle prove inconfutabili: se si prendono queste decisioni bisogna essere sicuri. Non so se dobbiamo aspettarci altre azioni di questo genere da altri stadi, ma sono contento dei messaggi ricevuti dalla Lega e da Del Pino”. 

Sul campionato: “Cagliari avanti al Napoli? I punti e la classifica rispecchiano il lavoro in settimana e il lavoro sul campo. Domani è una partita importante e che arriva nel momento giusto. Il Napoli è una grande squadra, i tifosi sentono molto questa partita e ci aiuterà molto a tenere il livello di concentrazione altissimo. L’umore è alto, c’è grande voglia di dimostrare quanto questo gruppo sia unito e compatto: lavoriamo con ossessione sotto la guida dello staff tecnico, c’è una grande voglia di dimostrare tutto questo”.

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti