Passetti: “Non ci sarà una nuova Trieste”

Nella giornata in cui il consiglio comunale è chiamato a deliberare sul piano guida del quartiere Sant’Elia, il direttore generale del Cagliari Mario Passetti ha fatto il punto sulla questione stadio sulle pagine de L’Unione Sarda.

“Abbiamo fretta, se i tempi saranno rispettati vorremmo presentare il progetto definitivo entro la fine del campionato in corso: l’inizio dei lavori partiranno inevitabilmente nel 2021. Abbiamo recepito i cambiamenti del piano e siamo pronti a lavorare di conseguenza. L’obiettivo del Cagliari Calcio é quello di realizzare lo stadio il prima possibile, per le opere accessorie si cercheranno degli operatori del settore. Meglio o peggio il nuovo piano? Dal punto di vista funzionale forse meglio, ma dal punto di vista economico i costi salgono. Solo dopo aver inaugurato il nuovo stadio smantelleremo la Sardegna Arena, quindi l’ipotesi di emigrare in altri stadi é assolutamente priva di fondamento“.

Sponsorizzati