agenzia-garau-centotrentuno
Lorenzo Patta | foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Patta rientra in Sardegna con l’oro di Tokyo: “Siamo nella storia”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Ritorno da eroe nella sua Sardegna per Lorenzo Patta, il velocista oristanese che a Tokyo 2020 ha conquistato la medaglia d’oro nella 4×100 insieme all’altro sardo Filippo Tortu, al campione olimpico dei 100 metri Lamont Marcell Jacobs e Fausto Desalu. Tanti i tifosi isolani accorsi a Elmas per salutare il ritorno vittorioso dal Giappone di Patta.

bianchi-immobiliare-centotrentuno
Patta-medaglia-oro
Lorenzo Patta all’arrivo a Elmas

Festa e Gioia 

Queste le parole del campione olimpico della 4×100 ai nostri microfoni: “è bellissimo vedere tutte queste persone per me, ci sono i miei parenti i miei compagni di classe. Abbiamo vinto una medaglia d’oro nella staffetta, cinque ori nell’atletica e siamo nella storia. Non mi aspettavo di vincere ma sin dal primo minuto che abbiamo messo piede a Formia con i ragazzi abbiamo capito che potevamo puntare a una medaglia e poi dopo la batteria ci abbiamo creduto. L’ordine di partenza? Quando ho visto che io ero il primo ho pensato solo ad andare forte. Come cambia la mia vita? Non lo so, ci pensiamo nei prossimi giorni. Pensierino già su Parigi? Lo faccio sicuramente, ma prima pensiamo alla prossima gara e adesso si festeggia“.

Francesco Aresu

TAG:  Tokyo 2020
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti