Pavoletti: “A Cagliari mi sono ritrovato”

Esordio con gol per Leonardo Pavoletti con la Nazionale italiana. La punta del Cagliari ha siglato la rete della staffa contro il Liechtenstein.

L’attaccante livornese ha così commentato in zona mista: “È stata una serata emozionante, speravo nell’esordio da tempo e ora è avvenuto. Con Sensi abbiamo scherzato negli spogliatoi: non sapevo che uno come lui (alto 169 cm ndr) potesse prendere la palla di testa, così come per me fare il gol di piede. Finché Mancini ci chiama io e Quagliarella siamo pronti, ma è giusto che i giovani giochino. Penso che con gioventù ed esperienza possa essere più facile la qualificazione all’Europeo. Futuro in un top club? L’ultima volta non andò bene, sto bene a Cagliari. Qui ho ritrovato forma e fiducia dopo l’esperienza a Napoli. Ho fatto un buon lavoro per la mia autostima e ora i risultati arrivano. Nel calcio non bisogna mai mollare, due anni fa pareva che il mio sogno sfumasse, ma ora sono qui in Nazionale”.